Cavatelli con pomodorini e ricotta marzotica

Cavatelli con pomodorini e ricotta marzotica

Piatto della cucina barese per la vigilia di San Giovanni, in vernacolo “minuicche che la ricotta marzoteca"

di Maria Teresa da Bari

INGREDIENTI
½ kg di cavatelli (possibilmente preparati in casa con farina di semola di grano duro e acqua)
400 g di pomodorini
1 spicchio di aglio
300 g ricotta marzotica (da grattugiare)
foglie di basilico
olio extra vergine di oliva
PREPARAZIONE
Lessare i cavatelli. Nel frattempo preparare il sugo facendo soffriggere in una padella l’aglio con due cucchiai di olio extravergine di oliva ed aggiungere i pomodorini lavati e tagliati a metà, salare e coprire per farli cuocere. I pomodorini devono appassire, ossia diventare morbidi. Spegnere e togliere dal fuoco il sugo. Aggiungere la foglia di basilico per far insaporire il sugo ottenuto.
Scolare la pasta e condire con il sugo. sexlocals Mantecare con la ricotta marzotica grattugiata e servire.