L'omaggio di Ippazio Fracasso-Baacke, di Parabita, alle "sue" terre

  • In LECCE
  • ven 13 Maggio 2016
L'omaggio di Ippazio Fracasso-Baacke, di Parabita, alle

Quadri, sculture e art videos per un ponte tra Italia e Germania

LECCE - Tre dimensioni di colori in circa 70 tra quadri, sculture e art videos, è quanto propone Ippazio Fracasso-Baacke nella mostra allestita a Palazzo Vernazza a Lecce dal 14 maggio 2016.

Il vernissage della mostra d'arte si intitola “Le tre dimensioni dei Colori” in cui il pittore e scultore italo-tedesco originario di Parabita, che sin da bambino ha manifestato grande interesse per l'arte, dedica “alla meravigliosa Lecce "Barocca ed alla mia terra natia Puglia, come da lui stesso affermato.


>


L'evento, patrocinato dal Comune di Lecce, è nato dal desiderio dello stesso artista di creare attraverso queste opere un incontro tra l'Italia e la Germania, i due paesi a cui è particolarmente legato e che in un certo senso vivono in lui e quindi fungere da ponte tra le due culture. Tra quelle in esposizione non mancano i dipinti con Castel del Monte, di Andria e Federico II, simboli delle due terre distanti ma vicine per tanti motivi, ed il falco che ricorda l'amore per questo volatile e la caccia proprio del “Puer Apuliae” come era soprannominato Federico II, innamorato della nostra Puglia tanto da far costruire numerosi castelli.

I primi temi dei suoi lavori sono nature morte e fantasie architettoniche. Dopo aver sperimentato con diverse tecniche combinazioni pittoriche e formali, trova un suo stile personale che denomina “Concrescismo“, quale legame tra permanenza e metamorfosi. Elementi tematici di questo stile sono la compenetrazione di tradizione ed attualità, di forma e colore, di figure umane, nature morte e fantasie architettoniche. In stile concrescista realizza a partire dal 1994 il progetto quadriennale "Italia e Germania", su personaggi e monumenti delle due nazioni in descrizione comparativa.

In numerose mostre personali espone tra l'altro a Berlino, Hannover, Bielefeld, Wolfsburg, Amburgo, Colonia, Potsdam, Düsseldorf, Venezia, Zurigo.

Oltre ad una vasta produzione per il mercato dei collezionisti, ha creato sculture e dipinti di grandi dimensioni per la chiesa di San Martino nella città di Olpe (Germania).

Dopo aver girato in lungo e in largo il mondo anche attraverso soggiorni di studio a Parigi e attività di ricerca nei musei di Parigi, Vienna, Monaco, Berlino e di molte città italiane ora Ippazio Fracasso-Baacke torna a Lecce con una mostra significativa.

Durante l'inaugurazione verranno eseguiti alcuni brani lirici con il soprano Claudia Oddo, accompagnata al pianoforte dal maestro Roberto Corlianò. L'introduzione è affidata ad Adriana Renna Rogges e a Dieter Kohler.

Il 16 maggio, alle ore 19, nella sala Maria D'Enghien del Castello Carlo V di Lecce, è in programma la presentazione di Art videos alla presenza del maestro Ippazio Fracasso-Baacke.