Nuova gara automobilistica su strada pensata da un driver leccese

  • In LECCE
  • mer 12 Settembre 2018
Nuova gara automobilistica su strada pensata da un driver leccese

Si tratta del 1° Slalom per i piloti specialisti dei birilli e valida come tappa del Campionato Interregionale

NARDO' - Santa Caterina, frazione di Nardò, ma soprattutto località balneare tra le perle della riviera jonico-salentina, immersa tra l’azzurro-verde del mare ed una folta pineta, sarà il luogo della prima edizione dello Slalom per i piloti specialisti dei birilli. Tre le manche di gara previste, su un percorso lungo un chilometro e mezzo, ideato dal driver leccese Gabriele Greco.

Piloti di auto da corsa, ma soprattutto appassionati, addetti ai lavori e media avranno una nuova gara automobilistica su strada a cui interessarsi, inedita ed in una località tutta da scoprire. Ad organizzare il primo Slalom Santa Caterina di Nardò è la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team in collaborazione con l’Automobile Club Lecce. La manifestazione gode del patrocinio e del sostegno della Città di Nardò.


>


Il sindaco, Pippi Mellone, insieme con tutta l’Amministrazione con in primis gli assessori Stefania Albano e Giulia Puglia ed il consigliere comunale con delega allo Sport Antonio Tondo, hanno accolto favorevolmente e con grande entusiasmo l’iniziativa di due giorni che mira a diventare evento d’interesse sportivo della zona e a dare ulteriore slancio a una disciplina che in provincia di Lecce vanta molti estimatori e praticanti. Una manifestazione che lega insieme sport e turismo, un’occasione per i visitatori e per chi parteciperà all’evento di conoscere meglio questa splendida parte del territorio salentino e neretino in particolare che si estende tra Santa Maria al Bagno e Torre Squillace.

Sabato 29 e domenica 30 settembre 2018 si disputeranno le gare valide come tredicesima prova del 29° Campionato Automobilistico Interregionale di Puglia, Basilicata e Molise Settore Slalom e tappa conclusiva del calendario sportivo regionale di specialità. Lo Slalom Santa Caterina di Nardò si correrà lungo un suggestivo e spettacolare percorso di 1.550 metri animati da diversi tornanti e da nove postazioni di birilli, necessari per limitare la velocità media in gara sotto gli 80km/h, come previsto dalla normativa sportiva nazionale, da affrontare in tre distinte manche di gara. Il tracciato è ricavato tra via Emanuele Filiberto, strada litoranea dalla quale si può ammirare un bellissimo panorama con sullo sfondo Gallipoli e l’Isola di Sant’Andrea, e via Torre Santa Caterina, strada che a pochi metri dalla piazza, sale tra la folta pineta e che fiancheggia l’omonima torre costiera a pianta quadrata e i cui lavori di costruzione furono iniziati nel 1582 e terminati dopo il 1608. Sono molti i piloti pugliesi ma anche quelli residenti nelle regioni vicine che ancor prima dell’apertura delle iscrizioni, prevista a partire dal 15 settembre 2018 (modulo d’iscrizione disponibile on line sul sito Casarano Rally Team) hanno chiesto informazioni e confermato verbalmente la loro presenza. Ci sarà comunque tempo fino alla tarda serata del 24 settembre (10 giorni in totale) per aderire alla competizione automobilistica che si annuncia di sicuro richiamo.

Le verifiche sportive e tecniche si terranno in una duplice sessione: il 29 settembre dalle ore 16.30 alle 18.30 ed il 30 settembre dalle ore 8 alle ore 10. L’albo di gara, il briefing con il responsabile di corsa in programma per le ore 10.45 del 30 settembre, sono previste poco prima della partenza della manche di ricognizione ed a cui seguiranno le tre manche di gara (la prima partenza è prevista alle ore 11.15). La manifestazione si concluderà con la cerimonia di premiazione dei vincitori a partire dalle ore 16.30.