Comune, Caritas e cooperativa insieme per il lavoro ai disagiati

  • In LECCE
  • mar 12 Giugno 2018
Comune, Caritas e cooperativa insieme per il lavoro ai disagiati

Le persone segnalate dalla Caritas seguiranno specifici percorsi di formazione

LECCE - Comune e Caritas di Lecce, insieme con Cooperativa Sociale Ecoworld, hanno siglato un accordo per un protocollo che prevede l’inclusione socio-lavorativa di soggetti in condizione di disagio economico e isolamento sociale, attraverso tirocini formativi.

L’accordo prevede, in particolare, che la Cooperativa Sociale Ecoworld - che svolge, tra le proprie attività servizi di custodia e pulizia e che è attiva all’interno del Cimitero di Lecce a favore delle Confraternite titolari di circa 35 Cappelle Monumentali - si impegni ad attivare specifici percorsi formativi e lavorativi per le persone individuate da inserire all’interno delle attività già svolte nel Cimitero di Lecce.


>


Sarà la Caritas Diocesana a segnalare alla cooperativa i nominativi delle persone in situazione di vulnerabilità economica e sociale, che potranno così svolgere un’attività finalizzata a favorire il loro reinserimento nel mondo del lavoro. La Caritas si avvarrà di tutte le informazioni - necessarie ad individuare i beneficiari del suddetto servizio - messe a disposizione dal Comune di Lecce, attraverso il proprio servizio sociale.

L’obiettivo principale è quello di favorire, attraverso la collaborazione tra enti, l’inclusione sociale attiva di soggetti svantaggiati ed a rischio esclusione sociale. Dal momento della sottoscrizione del protocollo, che ha una durata di 2 anni, Ecoworld attiverà un primo periodo di tirocinio formativo della durata di 5 mesi per due persone, a cui farà seguito un secondo periodo di tirocinio sempre della durata di 5 mesi e per altre due persone.