Per l’arredo degli spazi esterni tutte le novità con la fiera Externa

  • In LECCE
  • ven 27 Aprile 2018
Per l’arredo degli spazi esterni tutte le novità con la fiera Externa

Da domani al 1° maggio nel centro espositivo “Lecce Fiere”

LECCE - Eleganza e creatività, colori e materiali, sono gli elementi essenziali che caratterizzando l’arredamento da esterni in mostra ad “Externa - Fiera Nazionale dell’Arredo degli Spazi Esterni” nel centro espositivo “Lecce Fiere” da domani 28 aprile sino al 1° maggio 2018.

Giunta alla nona edizione, la rassegna è considerata la più importante del Sud Italia confermandosi anno dopo anno, punto di riferimento del settore e strumento per le aziende che trovano in essa uno straordinario veicolo di promozione. A testimoniarlo la presenza di oltre 20mila visitatori e professionisti del comparto nell’edizione dello scorso anno.

Nell’importante bacino del Mezzogiorno si impone come vetrina per le ultime novità per l’outdoor, come indicatore delle tendenze di un mercato in continua evoluzione e come momento d’incontro tra domanda e offerta. La manifestazione promuove e favorisce le economie del territorio, affiancando all’esposizione degli incontri formativi curati dagli Ordini professionali degli Architetti PPC e dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Lecce, oltre a rinnovare la collaborazione di stage con gli alunni dell’Istituto A. De Pace di Lecce.

Nel centro leccese, in piazza Palio, dalle ore 18.30 di domani, ora dell’inaugurazione, e dalle ore 10.30 alle 20.30 dei tre giorni a seguire, i visitatori avranno la possibilità di visitare le quattro aree tematiche sui 10mila metri quadrati di spazio espositivo suddiviso in padiglioni tematici. Giardino, Città, Spiaggia e Acqua, sono i temi a cui si ispireranno gli espositori per presentare il meglio delle idee, dei prodotti e delle proposte ricchi di particolari, funzionalità e qualità degli elementi. Gli articoli per l’outdoor living sono pensati per il verde pubblico, l’illuminotecnica, la segnaletica, arredi e attrezzature per spiagge, stabilimenti balneari, piscine, vasche idromassaggio e mini spa. Tante le novità e le proposte 2018, tutte rispettose dell’ambiente, abbinate al design contemporaneo in base alla nuova concezione degli spazi moderni, alle nuove tecnologie, legate ai materiali più avanzati e alle tendenze più recenti. Sempre più eleganti nel design e tecnologici nei materiali, i mobili per l'esterno sono elementi ‘intercambiabili’ che possono stare fuori o dentro casa grazie ai materiali plastici, l'intramontabile teak ed i tessuti idrorepellenti.

Ma i mobili per l’esterno, per la cura del design, la sperimentazione di forme e il comfort che li caratterizzano, sempre più spesso diventano pezzi di pregio adatti anche per l’interno. Intrecci, colori chiari, tessuti impermeabili ad alta resistenza e soprattutto le forme sempre più eleganti, non hanno nulla da invidiare alle altre tipologie di arredi, tendenza che si lega concetto dell’abitare nella natura che rende la vita più confortevole e sana.

Le tendenze outdoor 2018 fanno rima con semplicità, eleganza e comodità. Li chiamano ‘i quattrostagioni’ perché consentono di vivere gli spazi all’aperto anche quando non c’è il sole. Contemporanei e dallo spirito nomade, gli arredi outdoor si trasportano facilmente dall’interno della casa in giardino o a bordo piscina. Parola d’ordine per il 2018 è il mix and match di materiali e finiture resistenti alle intemperie ma gradevoli al tatto. Per dare ai mobili jolly la giusta cornice, esistono strutture pensate come stanze all’aperto. Le moderne pergole bioclimatiche, grazie al tetto a lamelle orientabili e alle pareti in vetro sono in grado, in caso di pioggia o vento, di assicurare il comfort tutto l’anno.

I colori vitaminici che hanno tenuto banco nel 2017 lasciano il posto a tonalità più neutre e discrete: bianco, panna, beige, color corda, sono affiancati dal grigio, marrone, dal colore naturale del legno. Non c’è rischio di monotonia grazie agli equilibri perfetti e da ‘spruzzate’ di nuance più vivaci che trovano concretizzazione nei complementi di arredo e negli accessori come cuscini, lampade, pouf. Lanterne in vetro soffiato, sedie con ironici riccioli o dalle trame lavorate a mano diventano protagoniste e non sfigurano nell’ambiente domestico neppure i tessuti tecnici pensati per resistere alle intemperie. Poltroncine e divani ‘in rete’, caratterizzati da morbidi intrecci, sono progettati per essere visivamente permeabili e stanno bene anche sul terrazzo, senza ostacolare la vista sul panorama. Un perfetto equilibrio tra design, creatività e innovazione.

Importante main sponsor quest’anno è Deghi Spa azienda salentina e-commerce specializzata nella vendita di prodotti per l'arredamento del bagno, del giardino e di interni tra le più note d’Italia. Forte dell'esperienza maturata nelle passate edizioni, del grande apprezzamento delle istituzioni locali e del costante aggiornamento ai principali trend di mercato, ci sarà formazione con dei laboratori formativi totalmente gratuiti tenuti da ospiti illustri. Il primo è per domani 28 aprile: “Le periferie dell’abitare. Luoghi lontani dal cuore” organizzato da Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Lecce, mentre il 30 aprile “Onde d’urto” a cura dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Lecce

Tutti gli incontri prevedono crediti formativi riconosciuti dagli Ordini professionali coinvolti. (dettagli su www.externaexpo.it con ulteriori informazioni sulla fiera e i biglietti omaggio da scaricare); sempre il 30 aprile ci sarà il workshop tenuto dal Raffaele Nocera, dottore commercialista, dalle 10.30 alle 12.30: “Persuasione nella vendita. Come attrarre le persone a sé” e dalle 15.30 alle 17.30 “Tecniche di chiusura per vendere con successo. Atteggiamenti e comportamenti vincenti”.


Articoli più letti