L’Autodromo del Levante festeggia 30 anni con piloti d’eccezione

  • In BARI
  • mer 11 Dicembre 2019
L’Autodromo del Levante festeggia 30 anni con piloti d’eccezione
Il pilota Antonio Giovinazzi

Una festa tra gare e musica, eventi e piloti illustri dello sport italiano

BITETTO - Gara di go kart a squadre, raduno d’auto d’epoca e supercar (auto sportive, con design all’avanguardia, a produzione limitata), insieme con eventi a temi natalizio come musica gospel e animazione per l’evento sportivo in occasione dei 30 anni dell’Autodromo del Levante a Binetto.

L’intera manifestazione, per lo speciale compleanno, è stato presentato a Bari, a Palazzo di Città, dalla Levante Race of Champions, ed è organizzato per mettere al centro dell’attenzione il “Levante Circuit” più che mai. L’appuntamento, aperto a tutti, è per il 22 dicembre 2019, alla pista barese gestita da Safe & Emotion, su incarico di Aci Vallelunga, per ammirare da vicino alcuni dei nomi più prestigiosi delle 2 e 4 ruote da corsa, oltre ai vertici dell’Automobile Club d’Italia.



L’evento, che celebrerà i 30 anni dell’Autodromo, punto di riferimento dell’intero Sud Italia vedrà la partecipazione del pilota pugliese di Formula 1 Antonio Giovinazzi, il 26enne di Martina Franca, del pilota calabrese della Ferrari Antonio Fuoco, del pugliese motogp Ducati Michele Pirro, 32 anni di San Giovanni Rotondo, il 13 volte campione italiano e 11 volte europeo salita il fiorentino Simone Faggioli. Per lo spettacolo sarà presente l’attore Ettore Bassi, nato a Bari, e per Sky Sport Matteo Bobbi, oggi inviato sportivo in passato pilota automobilistico di F1. In pista ci saranno anche squadre di giornalisti delle maggiori testate nazionali.

Tante iniziative e momenti celebrativi, per festeggiare nel modo più appropriato la ricorrenza della nascita dell’apprezzata pista pugliese, sempre più al centro dell’attenzione per aver rilanciato appieno la prerogativa della sicurezza, aspetto sempre in primo piano in ogni attività dell’impianto Aci, che sorge tra gli uliveti di Binetto alle porte del capoluogo pugliese.

Acquistato dall’Aci, l’impianto ora mira ad un rilancio con l’aiuto dell’Amministrazione comunale ed il gestore, a partire dall’avvio dei lavori per l’ammodernamento del circuito che potrà ospitare importanti gare anche di rilevanza nazionale. L’Autodromo del Levante mira infatti a diventare, nei prossimi anni, il centro di riferimento di Aci Vallelunga nel Mezzogiorno.

Al Levante Circuit sono già 20 gli equipaggi iscritti tra cui personaggi noti del motorsport per l’evento di importanza nazionale. Ulteriori informazioni sull’evento sono pubblicate sulla pagina web di Levante Circuiti.