Parte da Foggia il tour per l'alta formazione negli Its

Parte da Foggia il tour per l'alta formazione negli Its

Gli incontri rivolti a diplomandi e diplomati arriveranno anche ad Andria, Brindisi, Lecce, Taranto e Bari

FOGGIA - Parte domani, 27 marzo 2019, da Foggia i sei appuntamenti (uno in ogni città di provincia della Puglia) il tour dei sei Its-Istituti Tecnici Superiori di Puglia per farsi conoscere dai ragazzi diplomandi e diplomati e, soprattutto, presentare i corsi professionali per la formazione specializzata.

Dopo i primi appuntamenti dedicati al mondo della scuola e del lavoro, prendono il via da Foggia gli incontri rivolti a ragazzi e ragazze delle scuole superiori, diplomandi e diplomati e in generale a tutti coloro che sono interessati a scoprire di più sulle possibili offerte formative e le opportunità per il futuro lavorativo. L’appuntamento foggiano è alle ore i nell’auditorium della Camera di Commercio di Foggia dove è previsto anche uno spettacolo interattivo e multimediale – a cura di Teatro Educativo – finalizzato a informare coinvolgendo.

I sei appuntamenti, che toccheranno tutte le province pugliesi, avranno uno stile comunicativo più emozionale, più interattivo, più coinvolgente attraverso il team di “Teatro Educativo”, professionisti della comunicazione, teatro, animazione video, medicina, pedagogia, cabaret televisivo, formazione che punteranno a trasmettere ai ragazzi l’importanza della scelta che li aspetta dopo il diploma.

L’obiettivo è sicuramente quello di far riflettere sulla scelta post diploma ma anche di informare sulle opportunità che il sistema Its offre: percorsi di istruzione terziaria a ciclo breve (due anni) di pari livello a quelli universitari, con un’impronta più professionalizzante, almeno il 30% di ore svolte in azienda, il 50% dei docenti di estrazione dal mondo del lavoro, costi quasi pari a zero, i cui dati placement a un anno dal conseguimento del diploma si attestano intorno all’82% (dati INDIRE - Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa, il più vecchio ente di ricerca del Ministero dell'Istruzione italiano).

In Puglia i 6 Its presenti (Its Aerospazio Puglia a Brindisi; Its Agroalimentare Puglia a Locorotondo; Its Apulia Digital Maker a Foggia; Its Logistica Puglia a Taranto; Its A. Cuccovillo Meccatronica/Sistema Casa a Bari; e Its Turismo Puglia ad Andria, Brindisi e Lecce) sviluppano i propri corsi su 4 aree tecnologiche considerate fondamentali per lo sviluppo economico e la competitività del Paese: Mobilità sostenibile; Nuove tecnologie per il Made in Italy; Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali – Turismo; Tecnologie della informazione e della comunicazione. Infatti, cardini dell’offerta formativa degli Its sono proprio le soft skills, competenze tecniche e tecnologiche specializzate, improntate su innovazione, cultura tecnico-scientifica, Industria 4.0, ma soprattutto in linea con le richieste e le reali esigenze del mercato.

Gli Its puntano a formare veri professionisti del domani che facciano fruttare immediatamente il proprio titolo di studio: il fatto che docenti siano professionisti che lavorano nelle aziende in cui gli allievi andranno a svolgere il proprio stage, o il fatto che i corsi siano anche sviluppati con l’aiuto delle aziende che danno le indicazioni sulle esigenze di competenze che mancano sul mercato, è indicativo della concretezza degli Its, della loro presenza sul territorio e dell’ascolto del mercato.

Per il primo appuntamento a Foggia, domani 27 marzo 2019, oltre ai saluti iniziali sono previsti uno sketch teatrale-motivazionale del Teatro Educativo, un dibattito sull’orientamento alla formazione Its, le testimonianze di studenti già diplomati Its, uno smartphone quiz (in due manche), testimonianze delle aziende e delle esigenze professionali insieme con le caratteristiche che ricercano nei profili da assumere (4 i rappresentanti di altrettante aziende foggiane) con conclusione dei lavori intorno alle 13.

Le prossime tappe sono invece state fissate secondo questo calendario: ad Andria il 28 marzo 2019, nell’auditorium dell’istituto “R. Lotti-Umberto I” (via Cinzio Violante n. 1); a Brindisi il 3 aprile 2019 nell’aula magna dell’Università del Salento nella Cittadella della Ricerca (SS 7, Km 7+300); a Lecce il 4 aprile 2019 alle Officine Cantelmo (viale Michele de Pietro, 12); il 10 aprile a Taranto nella chiesetta Ex Caserma Rossarol (via Duomo, 276); e l’11 aprile 2019 a Bari allo Showille (via Giannini, 9).