La Confraternita della Misericordia apre un emporio solidale

  • In BAT
  • dom 17 Aprile 2022
La Confraternita della Misericordia apre un emporio solidale
(foto tratta dalla pagina social Confraternita Misericordia Andria)

Per donare cibo e prodotti vari ai bisognosi

ANDRIA - Un emporio solidale dal nome evangelico, “Le Dodici Ceste” - con riferimento al miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci – è stato inaugurato ad Andria. A volerlo è stata la Confederazione nazionale della Misericordia insieme con altri 30 punti solidali simili (con Andria c’è anche un secondo emporio in Puglia) per il 30° anniversario della fondazione della Confraternita della Misericordia andriese.

E’ punto di riferimento e funziona come un supermarket ma ha finalità solidali, in quanto qui i clienti saranno solo cittadini in difficoltà economica e non dovranno pagare nulla. Per gli acquisti sarà però necessaria una speciale tessera magnetica. Per ottenerla bisognerà fare richiesta alla Casa della Misericordia. Ogni alimento o prodotto di prima necessità qui a disposizione sarà frutto della solidarietà. Dono di altri cittadini verso chi ha necessità di sostegno per vivere.

L’intera attività solidale sarà curata dai volontari della Misericordia di Andria. “Le Dodici Ceste” vuole infatti essere, già dal nome, un augurio affinché non manchi mai pane e mangiare per chi ha bisogno proprio come le dodici ceste avanzate nel miracolo raccontato nel Vangelo quando un’intera folla di persone (migliaia), dopo aver seguito Gesù, si era ritrovata a sera affamata e con i discepoli in possesso di soli 5 pani e due pesci. Un passo che insegna che nulla deve andar mai sprecato e che bisogna sempre essere pronti ad aiutare gli altri.

Sarà un nuovo servizio in aggiunta a quelli già garantiti come l’Unità di Protezione Civile, l’assistenza specializzata, il servizio ambulanza, il servizio dialisi, i servizi dialisi e la formazione per il primo soccorso. L’Emporio Solidale, in via Vecchia Barletta 206, mette in rete diverse realtà imprenditoriali, cittadini donatori ed esigenze dei più bisognosi. L’emporio funzionerà il martedì e il giovedì, mattina e pomeriggio.


Articoli più letti