Coldiretti invita ad abbellire le case con piante e fiori per Pasqua

Coldiretti invita ad abbellire le case con piante e fiori per Pasqua

Con una iniziativa che coinvolgerà i mercati di Brindisi e Foggia

BRINDISI - Una bella idea per rendere la Pasqua 2020 meno triste e per colorarla e profumarla come una giornata di vera rinascita come la natura ci dimostra in primavera. L'idea è della Coldiretti che attraverso i mercati contadini di campagna amica di Brindisi e di Foggia lanciano la campagna #balconifiori per festeggiare la Santa Pasqua con case e balconi adornati di piante e fiori.  Un modo questo per rallegrare gli animi, suggerire e coinvolgere nuclei familiari ma anche single in un'iniziativa che li vedrà distanti e vicini allo stesso tempo in piena pandemia da coronavirus e i limiti imposti per limitare la diffusione del covid-19.

La Pasqua che tradizionalmente avvia dalle campagne la stagione turistica, quest’anno bloccata dall’emergenza coronavirus, non consentirà le consuete gite fuori porta in agriturismo o in mezzo alla natura tra piante e fiori.  E allora la primavera la portiamo in casa punto Il 10 aprile 2020, a partire dalle ore 10, nei mercati contadini di Campagna Amica di Brindisi in via Appia e a Foggia in via della Repubblica ci sarà campagna #balconifiori per festeggiare la Santa Pasqua con case e balconi adornati di piante e fiori. Oltre alla vendita nei Mercati di Campagna Amica, ai consumatori sarà donato un fiore tricolore per aiutare a vincere la paura e recuperare fiducia nel futuro.

Con il via libera alla vendita di piante e fiori in supermercati, mercati, punti vendita e vivai, dopo il chiarimento del Governo che ha pubblicato sul sito la Faq, nella quale si precisa che “la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti, ammendanti e di altri prodotti simili è consentita”, dopo la lettera del presidente di Coldiretti Prandini al Premier Conte, è quindi possibile acquistare  piante e fiori in qualunque mercato o supermercato di nostra fiducia. “Si tratta di un risultato importante perché il settore florovivaistico sviluppa in Puglia una Produzione lorda vedibile (Plv) di oltre 300 milioni di euro con un risvolto occupazione di oltre 2 milioni di giornate di lavoro, un segmento dell’economia agricola importante che oggi versa in gravissime difficoltà a causa del blocco degli ordini sul mercato interno ed estero, con il divieto di cerimonie come battesimi, matrimoni, lauree e funerali e le difficoltà alle esportazioni e un danno stimato di oltre 200 milioni di euro”, commenta Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

L’idea è Coldiretti e quella quindi di dare una mano a questo particolare settore e allo stesso tempo di rallegrare la Pasqua ‘in casa’ per tutti. Appassionati dal pollice verde e amanti della natura sono quindi invitati a riempire di piante e fiori case, balconi e giardini e magari a pubblicarne le foto sui social.