Due concorsi per una Pasqua diversa tra i Monti Dauni

  • In FOGGIA
  • gio 09 Aprile 2020
Due concorsi per una Pasqua diversa tra i Monti Dauni

Indetti entrambi all'interno del progetto 'Ficlu in azione'

ALBERONA - La Pasqua del 2020 sarà insolita rispetto alle abitudini degli ultimi decenni. A causa  della pandemia da coronavirus non si potrà festeggiare con riunioni familiari o gite fuori porta. bisognerà accontentarsi  di restare in casa. Per rendere un po' meno monotona la giornata di festa ad Alberona e dintorni si potrà partecipare a due concorsi. Uno dedicato al paesaggio, l’altro al cibo, ai riti e alle tradizioni dei borghi dei Monti Dauni. Entrambi sono stati indetti dal Club per l'Unesco di Alberona-Monti Dauni per la quarantena da coronavirus.  Si svolgeranno in maniera virtuale, per il momento; immagini dedicati al paesaggio per il primo, e alla tradizione gastronomica per il secondo per raccontare un territorio unico, ricco e straordinariamente affascinante anche in questo tempo di fermo. 

Il primo concorso si intitola “Pasqua 2020-scatto fotografico” e rientra nel Progetto “Ficlu in azione” promosso dalla Ficlu (Federazione Italiana dei Club e Centri per l'Unesco) nell’ambito dell’azione dedicata alla ”Identità – Comunità d’eredità -Word Heritage” per il raggiungimento degli Obiettivi Agenda 2030  e,specificamente le azioni “Paesaggi culturali ed emozioni” “ Beni culturali minori e Borghi storico rurali”. Si propone di raccontare attraverso fotografie e video la Pasqua del silenzio, dei paesi deserti, la Pasqua del dolore, la Pasqua della paura, ma anche la Pasqua della speranza, dell'amore,della solidarietà, dell'amicizia, della condivisione, dei camici bianchi, delle mascherine, dei nostri "eroi".  Ai primi tre classificati in premio un week-end in uno dei borghi dei Monti Dauni.

Il secondo concorso si intitola “La dieta mediterranea al tempo del coronavirus: i suoi effetti e benefici”. Anche in questo caso il progetto rientra nell’ambito delle attività della Ficlu dedicate alla promozione dei valori che della dieta mediterranea “Identita’ Dieta Mediterranea-Saperi e Sapori per l’integrazione culturale”. Nello specifico, il Club per l’Unesco di Alberona, ideatore e organizzatore del "Festival della Dieta Mediterranea", evento diventato sul territorio un appuntamento ormai costante da diversi anni, intende raccogliere ricette di piatti tradizionali ispirati alla dieta mediterranea, all’identità territoriale e alla stagionalità dei  prodotti. I primi dieci classificati concorreranno alla gara di cucina che si svolgerà nel corso della prossima edizione del Festival della Dieta Mediterranea. 

“In un momento così difficile per tutti, in  cui è a rischio la salute, ma anche la socialità, ritengo sia importante stimolare e valorizzare la creatività e stare vicini,sebbene distanti - dice la presidente del Club per l’Unesco di Alberona, Orfina Scrocco - in linea con le direttive nazionali della Ficlu e degli Obiettivi dell’Agenda 2030, si è pensato di rendere questo tempo così difficile e fragile, utile per continuare a recuperare il nostro patrimonio culturale immateriale”.

Per partecipare al concorso "Pasqua 2020" basterà inviare fotografie e/o video che raccontano i giorni della quarantena. Possono partecipare tutti i maggiorenni  con un massimo di tre elaborati inediti, ed ognuno può essere realizzato da uno o più autori. Tema proposto: la Pasqua del silenzio, dei paesi deserti, del dolore, della paura, ma anche la Pasqua della speranza, dell'Amore, della solidarietà, dell'amicizia, della condivisione,dei camici bianchi, delle mascherine, dei nostri "eroi". Con immagini riprese dal balcone o dalla finestra di casa, dallo spazio di movimento consentito per raccontare un  angolo di mondo, il proprio borgo e le emozioni che esso provoca. Le foto e i video (durata max 1’20) dovranno pervenire entro il 24 aprile 2020 alla mail concorsounescoalberona@gmail.com

Al secondo concorso “La dieta mediterranea al tempo del coronavirus: i suoi effetti e benefici”  possono partecipare nativi e originari di Alberona e dei Borghi dei Monti Dauni, ovunque siano residenti o domiciliati, inviando al seguente indirizzo di posta elettronica: ricettedietamediterranea2020@gmail.com, entro il termine del 30 aprile 2020, ricette di piatti semplici, che si ispirano alla "Dieta Mediterranea", alla identità territoriale e alla stagionalità dei prodotti. Le ricette dovranno indicare gli ingredienti utilizzati ed una didascalia recante il nome del piatto; dovranno essere corredate da documentazione fotografica. Potranno essere accompagnate da canzoni, proverbi, racconti e leggende di consuetudini sociali ed eventi festivi territoriali. Nella mail dovranno essere riportati le generalità ed i contatti dei partecipanti con espressa autorizzazione alla divulgazione del materiale inoltrato. Le ricette saranno esaminate da una Commissione di esperti nominati dal Club organizzatore che individuerà quelle maggiormente rispondenti ai requisiti richiesti. I primi dieci classificati concorreranno alla gara di cucina che verrà indetta dal Club durante la prossima edizione del Festival della Dieta Mediterranea. Le ricette dei piatti che risulteranno vincitrici del concorso saranno preparate, durante il festival, dagli stessi autori o, in caso di loro impossibilià a partecipare, da giovani chef di scuole alberghiere del territorio. Agli autori delle ricette classificate ai primi tre posti, nella gara di cucina, verranno donate delle ceramiche,lavorate a mano,raffiguranti scorci di alcuni Borghi dei Monti Dauni.