Il Comune di Ginosa lancia un contest per i bambini chiusi in casa

Il Comune di Ginosa lancia un contest per i bambini chiusi in casa

Un concorso per dare sfogo alla fantasia in vari modi

GINOSA - Per invitare e stimolare i cittadini più piccoli a restare a casa in piena pandemia da coronavirus ma con fantasia e allegria, il Comune di Ginosa, insieme con l’Assessorato alle Politiche sociali e all’Istruzione e gli Istituti scolastici di Ginosa e Marina di Ginosa, lancia un contest tutto ‘casalingo’.

L’iniziativa denominato “#IoRestoACasa, ma con fantasia” prevede l’elaborazione di disegni, poesie, filastrocche, canzoni o rielaborazione di testi, sulla propria giornata in casa o fantasticando su un’attività che si desidererebbe, ora più che mai, svolgere all’aperto. L’idea è quella di dare sfogo all’immaginazione di tutti gli alunni delle classi primarie, ora costretti a stare nelle proprie dimore alla luce delle misure stringenti per la gestione e il contenimento del virus covid19.

Ciascun alunno che frequenta la scuola elementare o scuola media a Ginosa o a Marina di Ginosa potrà postare, sino al 3 aprile 2020, il disegno, la poesia, la filastrocca o la canzone sulla pagina Facebook di mammà o papà utilizzando esclusivamente l’hashtag #IoRestoaCasaGinosa. I lavori più originali saranno premiati con degli attestati rilasciati direttamente dal Comune di Ginosa.

L’invito dunque insieme con quello di restare a casa per evitare il divulgarsi della pandemia è quello di dare sfogo all’immaginazione.