Produzione galenica di disinfettanti per mani

  • In BAT
  • mer 18 Marzo 2020
Produzione galenica di disinfettanti per mani

Le confezioni distribuite solo nelle strutture dell’Asl Bt

ANDRIA - Anche l’Asl Bt, con sede ad Andria, rende noto di essere ricorsa all’autoproduzione dei disinfettanti per colmare la carenza nelle strutture della stessa Azienda sanitaria locale. La produzione è curata dal Dipartimento Farmaceutico diretto dalla dottoressa Daniela Ancona. 

Si tratta di produzione galenica, ovvero prodotta dalla Farmacia dell’Asl, e le confezioni vengono distribuite nelle strutture che ne fanno richiesta per risponde all’esigenza di avere a disposizione grandi quantitativi di disinfettante per le mani. Il Dipartimento Farmaceutico sta anche gestendo la distribuzione dei dispositivi di protezione. “Tutto il materiale viene conservato presso la farmacia dell’Ospedale di Bisceglie – asserisce la dottoressa Ancona – perché questo è l’ospedale dedicato al covid19 del nostro territorio. Giornalmente il materiale necessario viene distribuito alle direzioni mediche di presidio o ai referenti del territorio in base alle necessità e utilizzando principi di appropriatezza”.

Il Dipartimento ha anche realizzato dei kit con i vari dispositivi di protezione a seconda delle esigenze: “abbiamo individuato 3 tipologie di kit che comprendono tute o camici con calzari, occhiali, mascherine, guanti e maschere FFP2 FFP3 – specifica la direttrice del Dipartimento farmaceutico – in questa maniera facilitiamo la distribuzione nelle singole aree”. A conclusione della distribuzione del materiale viene giornalmente prodotta una scheda di sintesi con il materiale in giacenza, il materiale distribuito per sede e il materiale ordinato e in arrivo. 

La distribuzione è stata organizzata in modo da garantire sicurezza in base al rischio e centralizzando tutto. “In questo modo siamo in grado di avere in poco tempo contezza di tutto quello che abbiamo e di quello che abbiamo distribuito - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - Resta incessante il lavoro di ricerca e acquisto di materiale utile a garantire sicurezza, ma vorrei rassicurare la popolazione e i sanitari sulla organizzazione del servizio. Ovviamente le scorte non sono infinite e dobbiamo anche ringraziare quanti hanno fatto donazioni in questi giorni, ma vanno anche rispettati dei criteri di appropriatezza perché dobbiamo garantirci la possibilità di essere protetti in caso di necessità. La situazione nella Asl Bt è sotto controllo e monitorata”.