Clementino e Notte della Taranta attorno alla focara

  • In LECCE
  • mar 14 Gennaio 2020
Clementino e Notte della Taranta attorno alla focara

Pizzica e rap faranno ballare attorno al falò più grande del bacino del Mediterraneo

NOVOLI - L’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” e il rapper Clementino infiammeranno il pubblico della Fòcara 2020 in programma il 16 gennaio a Novoli. Quattro ore di musica a ritmo di pizzica e rap intorno al grande fuoco propiziatorio per uno spettacolo unico che si aprirà con il brano Fuecu, scritto nel 2015, in onore della Fòcara da Daniele Durante. Pizzica e rap si incontreranno sul palco di piazza Tito Schipa subito dopo l’accensione della più grande opera di architettura contadina del bacino del Mediterraneo: 25 metri di altezza e 20 metri di diametro. Una montagna di 45 mila fascine per un totale di 3.200.000 tralci raccolti, uno per uno, dai volontari del Comitato Festa Sant’Antonio Abate nelle campagne del parco del negroamaro.

“Taranta e Tarantelle” il titolo della serata musicale che vedrà ancora una volta insieme, dopo il Concertone di Melpignano del 2018, i musicisti della Taranta e il rapper napoletano Clementino.



Nella prima parte dalle ore 22 alle 23.30 l’Orchestra Popolare presenterà i brani della tradizione più amati dal pubblico: una sequenza di pizziche e ballate a ritmo di tamburello. Ambasciatrice della pizzica nel mondo, l’Orchestra proporrà una selezione di 20 canzoni che rappresentano un viaggio sonoro tra le più belle pizziche da Taranto a Ostuni, da San Michele a Copertino, da San Vito dei Normanni a Muro leccese.

Dalle 23.30 l’atteso concerto di Clementino con i successi dell’ultimo album “Tarantelle”. Considerato uno dei pilastri del rap italiano, signore del freestyle, capace di ibridare il proprio linguaggio con pop e trap, Clementino è maestro nel passare dal dialetto alla lingua italiana. A Novoli l’artista regalerà ai fan i successi “Chi vuol essere milionario”, “Hola”, “Versi di te”, “Mare di notte”, “Diario di bordo” e molti altri alternando sapientemente rap impeccabile con una ricerca melodica unica e non mancheranno le sorprese con l’incursione dei tamburellisti dell’Orchestra Popolare.

Per l’assessore alla cultura del Comune di Novoli, Sabrina Spedicato, lo spettacolo diventerà la versione winter della Notte della Taranta.