Tra le cento eccellenze italiane tanti pugliesi

  • In BARI
  • mer 11 Dicembre 2019
Tra le cento eccellenze italiane tanti pugliesi

Il riconoscimento è alla V edizione ed è proposto dalla casa editrice Rde

BARI - Tra le cento personalità italiane considerate eccellenti per il prezioso contributo alla crescita del Paese c’è anche il rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino, professore ordinario di Convertitori, Macchine e Azionamenti Elettrici, distintosi per il settore dell’Ingegneria Elettronica.

Con lui anche altri pugliesi tra cui il magistrato barese Enrica Laterza presidente aggiunto della Corte di Conti e prima donna a ricoprire tale ruolo, il generale Salvatore Farina di Gallipoli capo di Stato Maggiore dell’Esercito italiano, il prefetto di Taranto Antonia Bellomo, e per il mondo dello spettacolo Michele Mirabella di Bitonto, conduttore televisivo, per la divulgazione scientifica attraverso i programma da lui condotti, la cantante salentina Emma Marrone di Aradeo, il ballerino Francesco Zaccaria di Nardò campione nel mondo per le danze latino americane.

Il riconoscimento, giunto alla V edizione, proviene dalla proposta segnalata dall’Osservatorio delle Eccellenze Italiane della casa editrice Riccardo dell’Anna (Rde) e designate dal Comitato di Redazione con la sovrintendenza di un Comitato d’onore presieduto da Aldo Carosi, vicepresidente vicario della Corte Costituzionale.

L’apposita cerimonia, organizzata dall’Associazione Liber, si è tenuta il 5 dicembre 2019 a Roma, nella rinomata Sala della Protomoteca del Campidoglio. Gli organizzatori dell’iniziativa hanno voluto anche per il corrente anno premiare i 100 protagonisti e le istituzioni della migliore Italia, in virtù del prezioso contributo recato da ciascuno di essi alla crescita del nostro Paese.

I settori da cui provengono i cento protagonisti sono: ricerca, medicina, turismo, beni culturali, sport, agroalimentare, enogastronomia, fashion, ingegneria, design, arredamento, architettura, edilizia, meccanica, ingegneria, domotica, cantieristica navale, automobile, scultura, pittura, fotografia, filosofia, poesia, diritto, economia, finanza, servizi, ambiente, sociale, musica, cinema, teatro.

L’evento, giunto alla quinta edizione, è stato patrocinato, tra gli altri, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, vai Ministeri, Istituto Superiore di Sanità, Consiglio Nazionale delle Ricerche; Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Federazione Medici di Famiglia, Associazione Nazionale e varie associazioni, Confederazione Italiana Armatori e Federturismo-Confindustria. L'elenco complesto delle 100 eccellenze è pubblicato sulla pagina web della Casa Editrice dell'Anna.