Al Festival dell'Immagine ci sarà il critico d'arte Antonella Nigro

Al Festival dell'Immagine ci sarà il critico d'arte Antonella Nigro

Ancora aperte le iscrizioni alla kermesse artistica in programma da marzo 2020

MARTINA FRANCA - Antonella Nigro sarà il critico d’arte del "Festival dell’Immagine 2020, la kermesse artistica ormai divenuta un appuntamento molto atteso e non soltanto dagli addetti ai lavori, in programma a Martina Franca da marzo 2020. Docente, già cultrice della materia e correlatrice di tesi di laurea presso il Dipartimento di Beni Culturali, Facoltà di Lettere e Filosofia dell’ateneo di Salerno, presiederà la giuria tecnica della decima edizione del Festival dell’Immagine organizzata dall’associazione di promozione sociale e culturale “Riflessi d’Arte”.

Un’edizione “Anniversary”, quella del decennale, che si presenta ricca di novità e di sorprese, sempre legate al mondo dell’arte in tutte le sue sfaccettature. Evento centrale, ovviamente, è la mostra-concorso che si svolgerà dal 28 marzo al 4 aprile 2020 nei locali del Centro Servizi, in piazza D’Angiò a Martina Franca, allestiti per ospitare la kermesse. Gli artisti hanno ancora un mese di tempo per inviare la propria candidatura alla mostra concorso aperta a professionisti e non, con dipinti, disegni, sculture e grafiche.

L'omaggio ad un artista storico sarà dedicato a Raffaello Sanzio in occasione dei 500 annni dalla sua scomparsa. Durante la manifestazione l’associazione darà la possibilità di conoscere la storia e la vita di questo importante artista italiano con convegni storici, ed incontri con critici d’arte e studiosi.

Le adesioni possono essere presentate entro il 10 novembre 2019, da artisti professionisti, amatori, botteghe e scuole d'arte,  sul sito Festival dell’Immagine dove è possibile trovare il regolamento e le informazioni necessarie per le iscrizioni. Una delle novità è data dal numero delle opere, fissato a due, con cui ogni artista selezionato parteciperà alla mostra. Opere che saranno a tema completamente libero, per dare a ogni artista la possibilità di esprimere in tutta libertà il proprio estro e la propria ispirazione. La selezione degli artisti partecipanti avverrà a iscrizioni concluse tra le richieste arrivate in segreteria e sarà operata da una giuria che farà guidata, come detto, dal critico d'arte scelto per l'occasione, Antonella Nigro.