La terza tappa di "Targa Puglia" arriva in Valle d'Itria

La terza tappa di

Partirà da Triggiano per giungere a Ostuni, Manduria e Castellaneta

TARANTO - Dopo la rievocazione nella provincia Barletta-Andria-Trani a maggio 2019 e sul Gargano ad ottobre 2018, la carovana di “Targa Puglia”, giunta alla terza edizione, arriva nella province di Taranto e Brindisi. Questa terza tappa si svolgerà dall’11 al 13 ottobre 2019 e ha come titolo “CeleBRiTA’” per un gioco di parole che accosta le province di Brindisi e Taranto protagoniste di questo penultimo appuntamento di sfilata di auto d’epoca.

L’iniziativa, in un connubio tra turismo alternativo, sport e cultura, è stata presentata nella Provincia di Taranto e, come per le precedenti manifestazioni, il giro automobilistico, passando per alcune città con tappe già prefissate, rievocherà il giro del 1931 svoltosi nell’intera Puglia. Ad organizzare lo speciale raduno, con finalità non solo turistiche, è l’omonima Associazione Sportiva Dilettantistica “Targa di Puglia” che ha previsto un itinerario nei luoghi più suggestivi della Valle d’Itria passando per le città di Ostuni, Manduria e Castellaneta. Venti gli equipaggi selezionati per questa tappa, che giungeranno a Bari da tutta Italia a bordo di splendide auto d’epoca, per partire in carovana alla scoperta della Puglia più verde, racchiusa tra terra e mare, dove l’emozione di un paesaggio meraviglioso fa da cornice alla scoperta di tradizioni, storia ed enogastronomia tipica.

Dopo il grande successo delle prime due tappe, “Targa Puglia” propone un nuovo e suggestivo itinerario da percorrere in un lento tour all’insegna della riscoperta delle bellezze paesaggistiche e culturali della nostra terra. Ma se gli speciali turisti avranno modo di innamorarsi della Puglia allo stesso tempo regaleranno ai residenti delle città da loro visitate una bella visione d’insieme di auto storiche. La tre giorni sarà dedicata così agli amanti delle quattro ruote, ma anche a tutti coloro che condividono la scelta di un turismo silenzioso e di nicchia, dove la lentezza valorizza a pieno territori e natura, cibo, storia e cultura. A patrocinare l’iniziativa, oltre alla Regione Puglia, alla Provincia di Taranto e ai Comuni di Ostuni e Castellaneta, anche il Mauto (Museo dell’Auto di Torino), il Fai (Fondo Ambiente Italiano) e il Tci (Touring Club Italiano).

L’evento all’insegna del sano sport e della promozione territoriale farà vivere ai partecipanti la propria passione per le auto d’epoca proiettandola all’interno di un vero e proprio contenitore culturale itinerante. La partenza è fissata per l’11 ottobre con raduno davanti al Centro Commerciale Bariblu di Triggiano, da dove la carovana storica si sposterà alla volta di Fasano per ripercorrere un breve tratto della storica gara “Fasano-Selva”. A seguire, sarà la volta di Ostuni, che ospiterà gli equipaggi per la notte, concedendo piazza Sant’Oronzo per una esposizione statica delle vetture aperta al pubblico. Il 12 ottobre le auto storiche partiranno alla volta di Manduria, dove saranno accolte dal Consorzio dei Produttori di Vino per una visita al Museo della Civiltà del Vino Primitivo. Subito dopo sarà la volta della concessionaria “Semeraro&Miccoli” di Statte, dove si svolgerà una prova di abilità per gli equipaggi su quattro ruote e la rievocazione della storica “Coppa Taras”.

Infine, attraverso un suggestivo passaggio per i Centri della Valle D’Itria, le auto torneranno ad Ostuni per una visita alla Chiesa della Madonna della Nova organizzata dalla delegazione Fai di Brindisi e per la cena di Gala e la premiazione degli equipaggi, nella splendida cornice della Masseria Valente. Domenica 13 ottobre sarà la volta della Provincia di Taranto, che ospiterà l’evento all’interno del comune di Castellaneta. Qui, si procederà con la visita al Centro Storico, agli ipogei e al Museo “Rodolfo Valentino”, prima della chiusura dell’evento.

Con “CeleBRiTA’” si avvia ufficialmente la seconda metà dell’ambizioso giro della regione progettato da Targa Puglia: la successiva e ultima tappa, “Sa(di)Lento” concluderà il tour spingendo gli equipaggi alla scoperta della parte più a Sud della Regione: il Salento.

«Una chicca di questa edizione è la partecipazione di alcuni ragazzi che seguiranno la tappa a bordo di una limousine d’epoca a loro dedicata. Siamo, inoltre, orgogliosi di poter vantare un gruppo di partecipanti sempre più affiatato che, pur provenendo da zone dell’Italia molto distanti tra loro, condividono la propria passione per i motori e per un turismo diverso dal solito – ha commentato Michele Perla, presidente dell’Asd Targa Puglia – È con questo spirito che Targa Puglia intende promuovere tra i suoi soci esperienze turistiche e di scoperta della nostra regione a bordo di auto d’epoca, anche mettendo a disposizione le bellissime Fiat Barchetta in dotazione allo staff».