Le vaccinazioni in gravidanza per prevenire malattie ai neonati

  • In FOGGIA
  • lun 30 Settembre 2019
Le vaccinazioni in gravidanza per prevenire malattie ai neonati

Se ne parla in un convegno dedicato a medici, infermieri, assistenti sanitari, ostetriche,

FOGGIA - La salute dei neonati passa spesso dalla gravidanza, quindi dalla mamma ed in particolare dalla prevenzione attraverso i vaccini nel periodo di gestazione. Ed è proprio a “La salute della mamma e del bambino: vaccinazioni in gravidanza” che è dedicato il tema del convegno che si svolgerà il 3 ottobre 2019, a partire dalle ore 8.30 nell’Auditorium Santa Chiara di Foggia.

Le vaccinazioni in gravidanza sono la forma di prevenzione più efficace per impedire che alcune malattie infettive, come tetano, difterite, pertosse, influenza stagionale, diano potenzialmente luogo a gravi complicanze, a volte con esito letale, soprattutto nei soggetti più vulnerabili, come le donne in gravidanza ed i neonati con conseguente ricaduta a livello socio-sanitario per gli elevati costi diretti e indiretti a cui si deve andare incontro. Di questi argomenti e altro ancora se ne parlerà nella seduta presieduta da Giovanni Iannucci e Giuseppina Moffa, rispettivamente direttore e dirigente medico del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica (Sisp) della ASL di Foggia.

I vaccini offerti alla donna in gravidanza non contengono microrganismi vivi, pertanto non possono nuocere al prodotto del concepimento. Una realtà che purtroppo non da tutti è recepita tanto che l’Italia è fanalino di coda, fra i 30 Paesi più sviluppati del pianeta, per le vaccinazioni in gravidanza.

Contro la pertosse, protettiva per il bambino, nel nostro Paese si vaccina soltanto l'1,4% delle donne incinte contro il 60% degli Stati Uniti e il 35% della media europea. Mentre contro l'influenza, per la quale le future mamme hanno un rischio accresciuto di complicazioni anche gravi, non si supera il 5%. Questi dati, diffusi proprio in questi giorni dalla Sigo (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia), preoccupano non poco tutti gli operatori sanitari. È quindi fondamentale informare, consigliare e rassicurare le future mamme e tutto il nucleo familiare su sicurezza ed efficacia dei vaccini in gravidanza, fugando i loro dubbi con risposte di semplice comprensione, basate su evidenze scientifiche.

Sotto la regia scientifica di Giovanni Iannucci e Giuseppina Moffa, il convegno si articolerà attraverso tre sessioni: “Epidemiologia e prevenzione della pertosse del neonato”, in cui si parlerà pure de “Il percorso organizzativo della Regione Puglia per le vaccinazioni in gravidanza”; “Pertosse e influenza in gravidanza” con particolare riferimento alle vaccinazioni delle mamme gestanti; “Vaccinazione antinfluenzale in gravidanza” alla quale seguiranno la discussione e, alle 15.15, la tavola rotonda intitolata “Vaccinazioni in gravidanza, quando la rete fa la differenza”. La parte conclusiva dell’evento formativo, dalle ore 16.30, sarà dedicata alla presentazione di un documento di indirizzo per le vaccinazioni in gravidanza a cura di Viviana Balena, dirigente medico del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della ASL FG. Il convegno è rivolto a medici, assistenti sanitari, infermieri e ostetriche. La partecipazione garantisce crediti Ecm.