Raduno d’auto d’epoca nella Città degli Imperiali

Raduno d’auto d’epoca nella Città degli Imperiali

Organizzato da Pro Loco e Gruppo Alfa Romeo Sport si svolgerà tra mostra e carosello d’auto

FRANCAVILLA FONTANA - Auto storiche in arrivo a Francavilla Fontana, la Città degli Imperiali che, oltre ad un’esposizione a cielo aperto, vedrà una simpatica sfilata per le vie. L’appuntamento del raduno, il terzo promosso dal Gruppo Alfa Romeo Sport e Pro Loco di Francavilla Fontana è dalle ore 9, e per tutta la mattinata, del 29 settembre 2019.

Fascino, eleganza, storia, curiosità, saranno messe in risalto nella “Discovery Francavilla Fontana”, raduno di auto d’epoca che avrà inizio da via Roma con sfondo i palazzi barocchi. Oltre alla mostra, ci sarà il carosello per le vie cittadine, con partenza a mezzogiorno da via Roma lungo questo itinerario: piazza Umberto I, via Immacolata, corso Garibaldi, via Barbaro Forleo, piazza Matteotti, corso Umberto I, via Regina Elena, via Capitano di Castri, largo Croce, via san Francesco d’Assisi, via Flora, via Quinto Ennio e passerella finale su viale Vincenzo Lilla.

“La passione per le auto d’epoca è vivissima tra le nuove generazioni – dichiara Giovanni Colonna, presidente della Pro Loco – e questa passione si manifesta nel fascino per la bellezza e l’originalità del passato. Con questa iniziativa, le auto storiche diventano mezzi per far conoscere e promuovere le bellezze del nostro territorio”. Il raduno gode del patrocinio della Città di Francavilla Fontana e del Gal Terra dei Messapi.

Agli ospiti che giungeranno con le auto d’epoca da tutta Italia è riservata la visita guidata alla scoperta di arte, storia e tradizioni di Francavilla Fontana, con tappa al Castello Imperiali e al suo Museo Archeologico, il Maff, e due soste speciali: quella nella bottega degli artigiani del gusto, la bottega del Confetto Riccio dell’Amore della famiglia Cosimo Passiante e, per assaporare il più tipico dei dolci francavillesi; l’altra nella bottega della cartapesta, per ammirare i Tesori di Carta dell’artigiano Pietro Balsamo. Come da tradizione, il gran finale è a tavola con il pranzo in una masseria locale come organizzato dai promotori Simone Biasco e Francesco Distante, referenti del Gruppo Alfa Romeo Sport di Francavilla Fontana.

La passione per le auto d’epoca è dovuta non solo a questioni emotive, magari per legami familiari e ricordi vari, ma anche da orgoglio. Spesso la passione per un’auto storica nasce dalla voglia di ritornare giovani, non per niente gli appassionati sono over 40, mentre a curiosare sono sempre più giovani conquistati dal fascino del passato, dal lento incedere della guida di queste speciali ‘signore’ che agli ‘amanti’ non costano poco tra restauri, manutenzione e tasse varie.