Due mari e ponte girevole scenari di Aquathlon per il Trofeo del Mare

Due mari e ponte girevole scenari di Aquathlon per il Trofeo del Mare

La gara organizzata dalla Triathlon Taranto con il supporto del Comando Marittimo Sud della Marina Militare

TARANTO - Corsa, nuoto ed ancora corsa sono le specialità che caratterizzano l’Aquathlon, variante del Triathlon (in cui è presente anche una gara di ciclismo). Ed una manifestazione di Aquathlon è in programma a Taranto il 6 ottobre 2019, a partire dalle ore 9.

A riuscire a portare la speciale gara sono stati i ragazzi del Triathlon Taranto con il fondamentale supporto del Comando Marittimo Sud della Marina Militare. La stessa è stata inserita nel calendario nazionale della Federazione Italiana di Triathlon. Gli atleti partecipanti dovranno, senza soluzione di continuità, prima correre, poi svolgere un percorso di nuoto delimitato da boe ed infine effettuare un’ultima frazione di corsa prima di poter tagliare il traguardo.

L’associazione sportiva Triathlon Taranto, in pochi anni di attività, grazie ad una sapiente organizzazione, idee innovative, voglia di emergere, tecnici con le più alte qualifiche riconosciute, nonché l’eccellente lavoro svolto quotidianamente con i giovani del proprio Settore Giovanile, è riuscita a diventare un punto di riferimento nello scenario nazionale del Triathlon. Ora vuole provare a diventare protagonista anche nell’organizzazione di eventi che sappiano coniugare manifestazioni sportive, scenari mozzafiato, bellezze architettoniche e valorizzazione di aziende locali mediante degustazione delle eccellenze agroalimentari da loro prodotte.

L’occasione giunge con l’evento di apertura della 3ª edizione del “Trofeo del Mare 2019”, manifestazione nata con l’intento di far avvicinare i giovani alle attività sportive legate al mare, con scenario il Castello Aragonese di Taranto sul mare.

Due le specialità previste: classico con 2.500 metri di corsa, mille metri di nuoto ed altri 2.500 metri di corsa, e supersprint con 750 metri di corsa, 500 nuoto ed altri 750 di corsa, entrambe valide per il Campionato giovanile regionale. La partenza verrà data dallo slargo della Discesa Vasto. Da qui i triatleti partiranno correndo lungo il lastricato che costeggia Mar Piccolo in percorso a bastone di andata e ritorno, entreranno in zona cambio per depositare ognuno nella propria vaschetta scarpette e pettorale per indossare gli occhiali e tuffarsi nelle acque del Canale Navigabile che collegar Mar Grande con Mar Piccolo, nuotare sotto il Ponte Girevole effettuando un percorso a forma di rombo. Al termine della frazione di nuoto, dopo aver lasciato occhialini e rimesso le scarpette via con l’ultima frazione di corsa ed arrivo in corrisponde della scalinata del Castello.

Prima della gara gli atleti iscritti potranno ritirare, dalla segreteria allestita in Piazza d’Armi nel Castello, il corredo gara. Qui ci sarà pure il palco per le premiazioni ed i vari stand di locali aziende che offriranno degustazioni delle proprie produzioni. L’appuntamento per tutti, partecipanti e curiosi, è dunque per domenica 6 ottobre. Per le iscrizioni e ulteriori dettagli visitare la pagina web Triathlon Taranto.