Sono 180 gli atleti in gara ai Campionati mondiali di pesca sportiva

  • In LECCE
  • ven 20 Settembre 2019
Sono 180 gli atleti in gara ai Campionati mondiali di pesca sportiva

Quattro i titoli in palio, due per gli atleti e due per le nazioni, per senior e under 21

GALLIPOLI - La città di Gallipoli e il suo mare ospiteranno, dal 21 al 28 settembre 2019, il Campionato mondiale di pesca sportiva, senior e under 21 di canna da natante. L’evento internazionale vedrà l’arrivo di 180 atleti provenienti da 25 Paesi diversi.

Ad avere il privilegio di organizzare l’evento sportivo in Puglia, in sinergia con Circolo della Vela di Gallipoli, è l’associazione Asd Over Fishing Salento, di Nardò, affiliata alla Fipsas-Coni che, per l’occasione, vuole sostenere tre temi considerati fondamentali per la pratica di questo sport: Rispetto dell’Ambiente, con particolare attenzione all’Ambiente Marino; Solidarietà, contribuendo a donare un sorriso alle persone in difficoltà ed ai Bambini diversamente abili; e Cultura in generale dello sport, delle tradizioni, del territorio.

La Pesca Sportiva, in Italia e nel mondo, è tra le prime 5 attività sportive riconosciute dagli Organismi Olimpici e Sportivi, l’Italia è al primo posto nel Ranking Mondiale e conta su circa 250.000 associati. Ai Campionati Mondiali di Pesca Sportiva si assegneranno quattro titoli mondiali: 55° World Championship Boat Angling senior (individuale, quindi all’atleta, che alla nazione vincitrice); 19° World Championship Boat Angling under 21 (individuale e nazioni).

Per le gare saranno utilizzati 10 barconi da 13 metri e 6 barche da 7 metri e poiché si svolgerà a largo, quindi non visibile al pubblico, la competizione sarà proiettata su uno schermo gigante

Proiezione su schermo gigante della competizione. La cerimonia di apertura si terrà il 22 settembre, con inizio alle ore 17, in corso Roma con la presentazione delle Nazioni sul placo a ridosso della Fontana Greca con la partecipazione del gruppo Sbandieratori di Carovigno Campioni d’Italia 2017-18. Il campionato entrerà nel vivo dal 23 al 26 settembre, con le gare,

Tutto il pescato sarà utilizzato in parte per una raccolta fondi a favore di “Cuore Amico” che si occupa da 18 anni dei bambini diversamente abili ed in parte consegnato alla Caritas. Per far conoscere il Salento saranno organizzati tour nel Salento, visite alle Aziende enogastronomiche e visite guidate nei centri storici.