Il Premio Apollonio sarà consegnato a John Turturro

  • In LECCE
  • mer 26 Giugno 2019
Il Premio Apollonio sarà consegnato a John Turturro

L'attore americano di origine pugliese e cittadino onorario di Giovinazzo sarà a Lecce

LECCE - L’attore americano John Turturro, cittadino onorario di Giovinazzo per le origini pugliesi del padre Nicola (carpentiere emigrato negli Stati Uniti, la madre invece era siciliana), sarà insignito del Premio Apollonio 2019, ideato da Marcello e Massimiliano Apollonio, nella serata del 5 luglio 2019 nel chiostro del Rettorato dell’Università del Salento a Lecce.

La cerimonia di consegna del quindicesima edizione del premio salentino, nato nel 2005 come omaggio ai pugliesi che hanno dato lustro alla loro terra, sarà ancora una volta presentata da Neri Marcorè. John Turturro, nato nel 1957, ha oltre 60 film alle spalle e non è il primo americano a ricevere il premio pugliese. Lo scorso anno il Premio Apollonio è stato assegnato al Premio Oscar Helen Mirren, che ormai vive stabilmente nel Salento ed è cittadina onoraria di Tiggiano e ha sposato la causa xylella, così come Ferzan Ozpetek regista e sceneggiatore turco e cittadino onorario di Lecce per il film “Mine vaganti” e poi tanti pugliesi tra attori, cantanti, scrittori, giornalisti nati, tra lo Sperone e il Tacco, cresciuti e sempre legati alla Puglia.

Turturro, di recente sugli schermi italiani nei panni di Guglielmo da Baskerville, protagonista della mini serie televisiva del romanzo di Umberto Eco “Il nome della rosa”, si è detto entusiasta del Premio, che gli dà nuova occasione per tornare in Puglia: l’attore, come è noto, ha da tempo riannodato i fili della sua pugliesità tornando più e più volte nei luoghi di origine paterna. Come sempre nutrito sarà l’elenco degli ospiti illustri, non ancora reso noto, per rallegrare la serata e far conoscere la Puglia sotto altri punti di vista.