Gli yogi pugliesi celebrano l’International Yoga Day

  • In BARI
  • mer 19 Giugno 2019
Gli yogi pugliesi celebrano l’International Yoga Day

Vari gli appuntamenti in tutta la Puglia, i più numerosi a Bari, il più lungo a Tricase con l’Iffs

BARI - Il 21 giugno, dal 2016, anche la Puglia celebra la giornata mondiale dello yoga con una serie di eventi pubblici e gratuiti per celebrare l’antica pratica (in realtà una scienza e una filosofia) che, nata in India migliaia di anni fa dal 2014 è patrimonio dell’umanità, fa bene al corpo e alla psiche. Tra i primi ad aderire all’iniziativa internazionale, non mancando mai all’appuntamento, c’è lo Iyengar Yoga Studio Bari con tutti i suoi maestri certificati e gli allievi seguiti costantemente e con professionalità. Saranno presenti dalle ore 18.30 alle 20, del 21 giugno, a Bari sulla spiaggia di Torre Quetta davanti alla piscina verso la torretta che dà il nome al lido comunale sempre ricco di eventi per tutta l’estate. I maestri presenti saranno: Giuseppe Chiarelli, Roberta Piccoli, Daniela De Nicolò, Fabrizio Perilli, Velio Giorgi, Simona Pepe, Alessandra Torringhi, Mariasole Esposito, Carmen Calabrese e Claudia Busetto.

Sarà una lezione collettiva, gratuita e aperta a tutti, anche a chi non ha mai praticato e vuole provare partecipando all’iniziativa che regalerà pace, serenità e allo stesso tempo energia positiva, liberando da tensioni e stress. Possono partecipare pure bambini accompagnati da uno dei genitori o dai nonni. Basterà presentarsi con un tappetino antiscivolo, due teli mare (o due coperte), una cintura in corda e, possibilmente, due mattoncini, indossando una maglia rossa o bianca e pantaloni comodi.

L’associazione internazionale Iyengar Yoga, in accordo con l’Ambasciata Indiana, ha scelto per il 2019 il colore rosso in quanto in India è simbolo della vita, rappresenta la forza e la vitalità e, allo stesso tempo, purezza, non a caso è il colore delle spose, così come sensualità e nobiltà.

In tutta la Puglia sono organizzati ogni anno eventi simili, nella stessa città di Bari ci saranno in contemporanea in piazza della Pace, nell’ipermercato di Japigia con entrata da via Loiacono (qui è necessario prenotarsi per tempo ed è richiesto di indossare una maglietta bianca) ed al lido Massimo dalle ore 18 alle 19.30 con il centro yoga Parinama Asd.

Si inizierà con un mantra di ringraziamento ed il saluto al sole, una sequenza di asana in maniera non intensiva e sotto l’occhio attento di più professionisti. L’evento è particolare sotto diversi aspetti: praticandolo all’aperto e quasi in riva al mare consentirà ai partecipanti di vivere un’esperienza unica che porterà ciascun praticante a ricongiungersi con la natura e l’universo intero. La stessa parola yoga, in sanscrito, significa infatti ‘unione’ e con la pratica unisce corpo e consapevolezza del sé per giungere ad una conoscenza sempre più profonda del proprio corpo, ma anche delle emozioni, delle difficoltà, del benessere mentale e quindi insegna come liberarsi da cattivi pensieri per liberarsi dall’ansia e dallo stress, donando da subito un beneficio interiore ed esterno. Il tutto va poi coordinato con la respirazione per un ulteriore aiuto ad alleviare le tensioni.

Mottola l'appuntamento è alle 17.15, sempre del 21 giugno 2019, a "La Casa di gioia - Soggiorni rurali" con organizzazione a cura dell’associazione “Terra Nuova”, presieduta da Tommy Gentile, lui stesso maestro di yoga, in collaborazione con Ashtanga Yoga Modena Asd - Yoga Shala, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mottola – Assessorato alla Cultura, Turismo, Innovazione Tecnologica. Le lezioni di Yoga saranno tenute da: Isabella Furtado (yoga dinamico), Silvia Vezzelli, insegnante di Yin Yoga e successivamente da Caterina Caizzone (Modena), che terminerà le sessioni sotto le stelle col bagno di Gong sul piazzale antistante la gravina. Non mancheranno musica e degustazioni.

A Tricase è stato invece organizzato l’India Film Festival of Salento (Iffs), il primo del genere nel Sud Italia, allo scopo di offrire alla comunità salentina, e non solo, un'opportunità unica per conoscere la cultura multiforme dell'India e la lunga storia della sua produzione cinematografica insieme con la conoscenza dello yoga. Il festival si terrà a Tricasedal 19 al 23 giugno 2019 e prevede una combinazione di lungometraggi, cortometraggi e documentari ed eventi collaterali dedicati alla cultura indiana tra i quali una sezione dedicata ai piaceri culinari, spettacoli di musica e danza tradizionale, una tradizione antichissima e strettamente legata alla devozione religiosa. Yoga, con anticipazione della giornata mondiale dello Yoga, Ayurveda, odori & colori dell’India di oggi.

Prevista pure la tradizionale Holi Fest, la festa dei colori, in un’edizione speciale dedicata solo ai bambini (il 22 giugno alle ore 18). L’appuntamento per una lezione collettiva di yoga è in piazza Pisanelli dove il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, dalle ore 17 alle 20.30 si celebrerà lo Yoga Day (con la collaborazione di istituti e scuole di yoga locali) e, nello stesso tempo, l’unione fra i popoli per una bellissima occasione di condivisione, meditazione e pratica che riunirà milioni di persone sotto lo stesso cielo nel festeggiare la giornata in tutte le grandi città del mondo, dalle metropoli ai paesini più piccoli. Per registrarsi e per ulteriori informazioni scrivere una email a info@salentoindiafilmfest.com.

Altri appuntamenti a Barletta il Centro Yoga Ondadelrespiro dà appuntamento, il 20 giugno, alle ore 7.30 ai giardini del Castello Svevo e alle 19.30 sulla spiaggia libera litoranea di ponente; a Bisceglie le associazioni sportive dilettantistiche Yoga Studio Andria e Joya Centro Yoga Bisceglie organizzano una lezione gratuita dedicata alla pratica dello yoga secondo il metodo Iyengar il 21 giugno nel Teatro Mediterraneo (anfiteatro) alle ore 18.30; e a Grottaglie in viale Europa (zona industriale) è il Laboratorio Yogarama ad organizzare lezioni di un'ora di Hatha e Ashtanga yoga, nonchè lezioni per mamme in attesa e per bambini.