Si veste di colori e profumi con il concorso Centro storico in Fiore

  • In BARI
  • lun 17 Giugno 2019
Si veste di colori e profumi con il concorso Centro storico in Fiore

Sul tema “Cultura, Trazione e Natura” potranno sbizzarrirsi residenti, negozianti e associazioni

NOCI - L’accogliente cittadina di Noci si prepara a diventare più bella e attrattiva con l’iniziativa “Centro storico in Fiore” che vedrà balconi, finestre, davanzali di abitazioni, ma anche ingressi e vetrine di negozi, vicoli e gnostre, ‘fiorire’ di colori e profumi da luglio a settembre. Dopo il successo dell’edizione invernale-natalizia, tema dell’edizione estiva è “Cultura Tradizione Natura” per dare sfogo a fantasia, creatività, gusto, eleganza, profumi. Chiunque sia residente, vivi o abbia un esercizio commerciale a Noci può candidarsi all’iniziativa entro le ore 12 del 28 giugno 2019, compilando l’apposito modulo di iscrizione allegato sul sito web del Comune di Noci  oppure ritirarlo, n formato cartaceo, dall’ufficio del Settore Socio-Culturale al Palazzo Comunale di via Sansonetti. ll modulo di iscrizione potrà essere trasmesso a mezzo mail, all’indirizzo servizi@comune.noci.ba.it con oggetto “Centro storico in fiore - ADESIONE” oppure consegnato a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Noci – Piano terra Palazzo Comunale di via Sansonetti.

I visitatori e i residenti non partecipanti potranno dal 12 luglio all’8 settembre 2019 votare l’angolo preferito di una o entrambe le categorie del concorso dell’edizione estiva dell’iniziativa indetta dall’Amministrazione Comunale e che riguarderà tutto il centro storico, via Calvario ed estramurale (lato centro storico). Due le categorie previste: Categoria A per vicoli, gnostre, balconi, davanzali e terrazzi, facciate di palazzi e Categoria B per vetrine di attività commerciali.

La partecipazione al concorso, totalmente gratuita, è aperta a tutti, residenti, operatori commerciali, associazioni, gruppi informali creati per l’occasione e che dispongono di un balcone, davanzale o terrazzo, una vetrina o un palazzo, e che si impegnano, a proprie spese, a decorarli con piante e fiori. I residenti nel centro storico, gli operatori commerciali, le associazioni possono partecipare in forma singola o associata. In caso di partecipazione in forma associata, di gruppi formati da più di due persone, attività commerciali e associazioni, nell’apposito modulo di iscrizione dovrà essere indicato un referente che li rappresenterà ed avrà il compito di rapportarsi con l’ente comunale.

I premiati saranno coloro che maggiormente si siano distinti nell’abbellire i vicoli, le tipiche gnostre del nostro borgo antico, i balconi, davanzali e terrazzi, le facciate dei palazzi visibili dalla strada e le vetrine degli esercizi commerciali con piante e fiori, per mettere in risalto le bellezze architettoniche del centro storico storico. A giudicare gli allestimenti saranno la Giuria popolare e una Commissione composta da 5 membri nominati dal sindaco. Elementi di giudizio saranno l’abilità nell’inserire armoniosamente piante e fiori nel contesto dell’arredo urbano; l’originalità e la qualità artistica nella scelta dei decori e nel loro accostamento; la capacità di cooperare nella realizzazione della decorazione. La premiazione è fissata per il giorno 29 settembre 2019 nel Chiostro delle Clarisse.