mer 12 Giugno 2019

A luglio l’Ombrellone sociale, gratis per le famiglie in difficoltà

  • In BAT
  • mer 12 Giugno 2019
A luglio l’Ombrellone sociale, gratis per le famiglie in difficoltà

L’idea dell’Amministrazione comunale in accordo con 30 stabilimenti balneari dell’AsBa

MARGHERITA DI SAVOIA - Una nuova iniziativa di solidarietà per le famiglie bisognose, sulla scia del ‘caffè sospeso’ di tradizione napoletana, viene lanciata dal Comune di Margherita di Savoia con l’approssimarsi della stagione estiva. Si tratta dell’“Ombrellone sociale 2019”. L’importante iniziativa a sostegno delle famiglie in difficoltà è stata prevista in una delibera di Giunta Comunale, la n. 109 del 4 giugno 2019.

L’iniziativa, a cura dell’assessorato alle Politiche Sociali del Comune ed in collaborazione con gli stabilimenti balneari aderenti all’AsBa (Associazione degli stabilimenti balneari), prevede che durante l’imminente stagione balneare venga messa a disposizione gratuitamente – nel mese di luglio e per la durata di 15 giorni – una postazione con ombrellone e sdraio (o lettino) a favore delle famiglie residenti a Margherita di Savoia con un carico familiare fino a tre figli minori e con un indice Isee non superiore a 3.000 euro. Un modo per far godere davvero a tutti dello splendido mare e delle spiagge accoglienti promosse, anche per quest'anno, con la Bandiera Blu dall'organizzazione danese Fee.

Trenta i lidi che parteciperanno all’iniziativa. I cittadini interessati dovranno compilare l’apposito modulo predisposto dell’Ufficio Servizi Sociali del Comune, come da avviso, e scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Margherita di Savoia o disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali, aperto al pubblico tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 13. Le domande, corredate dalla fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità, vanno consegnate a mano direttamente in Comune all’Ufficio Protocollo entro e non oltre il 26 giugno 2019.

«Si tratta di una iniziativa di elevato valore sociale – dichiara il sindaco di Margherita di Savoia Bernardo Lodispoto – che intende favorire l’effettuazione dei soggiorni balneari da parte delle famiglie margheritane in difficoltà offrendo loro un servizio gratuito per la durata di quindici giorni nel cuore dell’estate: in questo modo l’Amministrazione comunale porge un aiuto concreto in favore di quei nuclei familiari con figli minori che desiderano regalare ai propri bambini dei momenti di svago e di serenità in riva al mare. Ringrazio i gestori dei trenta lidi segnalati dall’Associazione Stabilimenti Balneari di Margherita di Savoia per la generosa collaborazione ed apprezzo molto il sostegno che l’assessorato alle Politiche Sociali retto da Grazia Damato sta garantendo alle fasce più deboli della cittadinanza».

Una iniziativa bella e positiva per vari motivi. Primo perché nasce dalla volontà di un’Amministrazione, poi perché nuova e soprattutto perché regalerà non solo svago ma anche salute a chi ha bisogno di ricredere nella società e nell’umanità.


Articoli più letti