Premiati licei e istituti tecnici per alternanza scuola lavoro

  • In FOGGIA
  • mer 05 Giugno 2019
Premiati licei e istituti tecnici per alternanza scuola lavoro

La cerimonia si è svolta nell’Auditorium della Cittadella dell’Economia

FOGGIA - Gli studenti di cinque scuole, tra istituti tecnici e licei, di Foggia, Margherita di Savoia, San Giovanni Rotondo, Manfredonia e Lucera sono i premiati dei più belli e significativi video del “Premio Storie di alternanza”, l'iniziativa promossa da Unioncamere e dalla Camera di Commercio di Foggia. A loro è stata dedicata un’intera mattinata, con particolare attenzione al mondo della scuola ed ai risultati dei percorsi di alternanza scuola-lavoro che sono stati messi in campo da alcuni istituti della provincia di Foggia in collaborazione con la Camera di Commercio di Foggia.

Due i momenti che si sono susseguiti nell’affollato Auditorium della Cittadella dell'Economia. In apertura l'appuntamento promosso dall'Ordine dei Consulenti del Lavoro della provincia di Foggia con la consegna ai circa 50 studenti coinvolti degli attestati di partecipazione per riconoscere l’impegno dimostrato nel corso delle giornate di formazione trascorse presso gli studi professionali. Nel corso degli interventi che si sono susseguiti, dal presidente provinciale dell'Ordine Massimiliano Fabozzi a quello di Elisabetta D'Agnone, responsabile per i Consulenti del Lavoro dei progetti di Alternanza, si è evidenziato il valore e l'importanza di un modello didattico e di apprendimento che consente agli studenti di alternare la formazione in aula ad apprendimento svolto anche in un contesto lavorativo.

A seguire invece si è svolto l’evento conclusivo del “Premio Storie di alternanza” che ha visto premiati gli istituti scolastici che hanno presentato i loro video sulle attività di alternanza scuola lavoro svolte nel corso dell'anno scolastico 2018-2019. Il premio ha l'obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti (attraverso la realizzazione di video) dei progetti d'alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici. L'iniziativa mira ad accrescere la qualità e l'efficacia dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, facendone, con la collaborazione attiva delle imprese e degli altri Enti coinvolti, un'esperienza davvero significativa per gli studenti attraverso il racconto delle attività svolte e delle competenze maturate nel percorso di alternanza scuola-lavoro.

Dodici gli istituti scolastici coinvolti nel progetto quest'anno che sono suddivisi in due categorie licei e istituti tecnici e professionali e in due sessioni. Per la prima sessione sono risultati vincitori: l'istituto “Altamura da Vinci” di Foggia per la categoria istituti tecnici, con il progetto “Automax 4.0” e il liceo “Aldo Moro” di Margherita di Savoia per la categoria licei, con il progetto “New food technology”. Per la seconda sessione la commissione di valutazione ha assegnato riconoscimenti anche ai secondi e terzi classificati. Per la sezione licei 1° e 2° classificato al liceo statale "Maria Immacolata” di San Giovanni Rotondo rispettivamente con i progetti “Arte/vetro. Van Gogh nella luce delle graniglie” e "Marketing digitale – DronesBench; per la sezione istituti tecnici e professionali la commissione ha decretato 1° classificato l’ITE “Toniolo” di Manfredonia con il progetto “Fuori classe”; 2° classificato l’ITE “Di Maggio” di San Giovanni Rotondo con il progetto “Job Shadow”; e 3° classificato l’IPSAR “Bonghi” di Lucera con il progetto “Ciak: si vira … in direzione lavoro”. Rilasciate menzioni speciali anche agli istituti "Dante Alighieri" di Cerignola, "Altamura da Vinci", Notarangelo – Rosati" e “Einaudi” di Foggia e all’istituto “Giannone – Masi” sede di Candela.

A premiare il presidente della Camera di Commercio di Foggia Fabio Porreca che nel suo indirizzo di saluto ha evidenziato come prosegua con efficacia la collaborazione tra Camera di Commercio, Ufficio Scolastico Provinciale, imprese e Ordini professionali per offrire agli studenti del territorio opportunità per acquisire quelle competenze utili ad accedere in modo qualificato al mondo del lavoro.