Blogger in bici visitano e raccontano la Puglia nel mondo

Blogger in bici visitano e raccontano la Puglia nel mondo

Una spagnola e una tedesca sono state al Festival “Full Bike Day” per poi visitare i bei dintorni di Brindisi

BRINDISI - Dalla Spagna e dal Belgio per un girare la Puglia in bicicletta, osservarla, ammirarla, viverla e soprattutto fotografarla e raccontarla. Ad effettuare lo speciale tour su due ruote sono state due blogger internazionali in occasione della ottava edizione del Festival internazionale “Full Bike Day: la Bicicletta in tutte le sue Forme” svoltasi dall’11 al 13 maggio 2019 a San Vito dei Normanni e Serranova di Carovigno. Il festival, organizzato dall’associazione “Aenis 2000”, è solo stata una tappa del tour delle due blogger proseguito poi ad Ostuni, Torre Guaceto, il Parco secolare degli ulivi, le spiagge della costa, l'antica via Traiana, Mesagne e nella Città di Brindisi.

Sami Moreno Sauri, influencer, blogger, ciclista e fotografa spagnola che ha realizzato reportage in bicicletta dalla “Route 66” alle più importanti capitali mondiali, e Ann-Sophie Deldycke, giornalista e fotografa documentarista belga impegnata anche nella realizzazione di scatti pubblicitari per importanti brand internazionali, sono state ospiti della Puglia a Brindisi e nella provincia. Entrambe impegnate nella comunicazione social e nelle arti visuali, mettono spesso al centro della loro attenzione l’utilizzo della bicicletta e le peculiarità dei territori che visitano: natura, percorsi, cibo, turismo lento e situazioni per offrire informazioni ma soprattutto importanti spunti agli amanti e ai curiosi del cosiddetto turismo lento, da vivere pedalata dopo pedalata, respiro dopo respiro, odore dopo odore, tra colori, paesaggi, tradizioni, monumenti e tutto quanto si possa catturare in groppa ad un sellino.


>


“Quello del ciclismo è un segmento importantissimo perché attraverso le due ruote si riesce a conoscere meglio la Puglia più bella ed autentica. Si tratta di una forma di turismo completamente ecosostenibile e che si differenzia dai flussi tradizionali di massa - spiega l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone - Dal Gargano al Salento sono sempre di più coloro che praticano questo tipo di turismo. Un target in massima parte straniero e che ama la natura ma anche i siti storici e l’enogastronomia”.

La spagnola Sami Moreno Sauri ha dichiarato che le è piaciuto molto “interagire con le persone che ho incontrato in Puglia, una regione bellissima e ideale per il turismo in bicicletta. Qui ho scoperto anche tanti bravissimi artigiani e appassionati che ristrutturano biciclette classiche e storiche”. Mentre la belga Ann-Sophie Deldyck, arrivata in Puglia il giorno dopo aver ricevuto il prestigioso premio internazionale “Pink Lady: Food Photografer of the Year 2019” è stata incantata e attratta da mare, campagna e cibo che ha definito “ottimo” così come per lei “vino e centri storici sono di una bellezza mozzafiato che sembrano sospesi nel tempo. Per non parlare dello street food che ogni ciclista può trovare nei suoi itinerari”.