Artigianato d’eccellenza torna con novità e beneficenza

  • In LECCE
  • mer 15 Maggio 2019
Artigianato d’eccellenza torna con novità e beneficenza

Tra gli espositori eccellenti nomi di fama, con il regalo del restauro della tela Il Martirio di San Fortunato

LECCE - Nomi eccellenti alla decima edizione della mostra-mercato “Artigianato d’eccellenza” dedicato al Made in Italy, ideata nel 2009 da Maria Lucia Seracca Guerrieri, come Les Ottomans, Zenobia i Pegoraro, Didiworld, Maghi e Maci, La Gallina Matta e Domitilla Gucci. Sono tutti attesi, insieme con altri artigiani italiani di fama nazionale e internazionale, nell’ex Chiesa di San Francesco della Scarpa dal 17 al 19 maggio 2019

Il grande assente sarà l’opera settecentesca “Il Martirio di San Fortunato” (custodita nella Cattedrale) del celebre pittore tardo-barocco di scuola napoletana Oronzo Tiso dedicata al Santo che con Sant’Oronzo e San Giusto è patrono della città di Lecce e che, da qualche giorno, è stato affidato alle mani sapiente di colei che lo restaurerà, l’esperta leccese Rossana Loiacono. Si tratta di un dono alla città di Lecce da parte della rassegna Artigianato d’eccellenza, per il decimo compleanno, e che fin dalla sua origine impegnata a sostenere cause benefiche (reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Fazzi di Lecce, Tria Corda, Progetto Itaca Lecce) e artistiche, come in questo caso.


>


L’opera potrebbe essere già restituita in autunno consentendo di rivederla nei colori e nella luce quasi originali, dopo essere stata privata dalla patina del tempo e sottoposta agli interventi del caso, secondo un progetto approvato dalla Sovrintendenza e con puntuale documentazione fotografica a testimonianza delle fasi del lavoro. Maria Lucia Seracca Guerrieri, artefice oltre che del restauro (in collaborazione con la Banca Popolare Pugliese) anche della rassegna dedicato all’artigianato d’eccellenza, agli ultimi preparativi e che vedrà la partecipazione di una selezionatissima ‘pattuglia’ di artigiani di altissimo livello provenienti da tutta Italia. La bellezza della mostra-mercato sarà arricchita da alcuni momento musicali a cura degli allievi del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

L’iniziativa, anche quest’anno, si svolgerà in contemporanea con la manifestazione “Cortili aperti”, che richiama migliaia di turisti da tutto il mondo, e devolverà parte del suo ricavato a Progetto Itaca, associazione nazionale fondata a Milano da Ughetta Radice Fossati per il supporto alle persone affette da disturbi della salute mentale e alle loro famiglie, oggi presente anche nel Salento.

opera del celebre pittore tardo-barocco di scuola napoletana Oronzo Tiso dedicata al santo che con Sant’Oronzo e San Giusto è patrono della città di Lecce, e custodita sopra l’altare barocco del Duomo del capoluogo salentino, di recente protagonista dell’ultima puntata del programma “Meraviglie – La Penisola dei tesori” di Alberto Angela.

Anche quest’anno “Artigianato d’eccellenza” si svolgerà in contemporanea con la manifestazione “Cortili aperti”, con Lecce meta di turisti da tutto il mondo, e devolverà parte del suo ricavato a Progetto Itaca, associazione nazionale fondata a Milano da Ughetta Radice Fossati per il supporto alle persone affette da disturbi della salute mentale e alle loro famiglie, oggi presente anche nel Salento.

La mostra sarà aperta il 17 maggio dalle ore 17.30 alle 21, il 18 e il 19 maggio, con orario continuato, dalle ore 10 alle 21. Previsti pezzi di artigianato d’autore più trendy d’Italia, nonché un’esposizione di opere dello studio fotografico ExposedPress, nata da un’idea di Andrea Vierucci e Anna Maria Eustachi e consistente in una collezione di immagini, in vendita on line, dedicate ai professionisti dell’interior design e ai privati interessati alla foto d’autore.