Tre tappe per l’albero della cuccagna, riconosciuto sport dal Coni

  • In LECCE
  • gio 18 Aprile 2019
Tre tappe per l’albero della cuccagna, riconosciuto sport dal Coni

In Salento si rivive la tradizione in una festa patronale, in una sagra e in un evento a tema

MONTERONI - L’albero della cuccagna, riconosciuto come sport dal Coni, rivive nella tradizione nel Salento in un tour itinerante in tre diverse località organizzate da altrettante associazioni. L’iniziativa delle associazioni di Monteroni, Muro Leccese e Cocumola, frazione di Minervino di Lecce, è intitolato “Sa-lento in cima alla cuccagna” ed è stato organizzato con Associazione italiana palo della cuccagna (Aipc), Associazione italiana cultura e sport – Comitato provinciale di Lecce (Aics), con il patrocinio della Provincia di Lecce e dei tre Comuni che ospiteranno la manifestazione.

Si inizia il 23 aprile 2019, alle ore 16, da Monteroni in occasione della Festa della Madonna di San Fili, per proseguire il 24 aprile a Muro Leccese nel corso della Festa Borgu meu e conclusione il 25 aprile a Cocumola. Le associazioni: “Madonna di San Fili” di Monteroni, “Ricreativa Pastorella” di Muro Leccese e “Genitori Insieme” di Cocumola, hanno pensato ad una sfida tra rappresentanti di tre squadre su un palo alto 13 metri e mezzo ricoperto, come vuole il regolamento, di 10 kg di grasso, a sfidarsi saranno i campioni nazionali degli ultimi tre anni dell’albero della cuccagna. Provengono dalle province di Venezia la squadra “Rido ma cado” campione 2017 e 2018, da Bergamo “Rosengarden” campioni italiani nel 2015 e vincitori della Coppa Italia nel 2017 e da Como “Lariani” che vanta il record della salita in 42”, tutte squadre iscritte all’Aipc. Accanto all’albero di gara ne sarà allestito un altro alto 9 metri, dove gli amatori sempre in squadre di non più di 7 persone, potranno provare a salire sulla vetta per aggiudicarsi la cuccagna.

Poiché ogni tappa si svolgerà nell’ambito di altre iniziative non mancheranno spettacoli ed altri divertimenti ed attrattive come la fiera del mercato a Monteroni il 22 aprile e la processione con spettacolo pirotecnico. Mentre a Muro Leccese con la “Festa Borgu meu”, un anticipo primaverile della sagra di ottobre “U Porcu Meu”, e quindi sapori e musica in piazza del Popolo avranno una gara sportiva. Infine “Genitori Insieme” a Minervino, organizza con i gruppi “I Fuscitei” e “Gruppo Giovani Cocumola” la terza edizione del Palo della Cuccagna "Cuccagna fest" in piazza San Nicola. Si partirà alle ore 17 con la gara amatoriale, il palo più basso, a cui seguirà l’apertura degli stand gastronomici con “Il panino di Nicola cicora” e dalle ore 19 l’attesa gara nazionale nell'area mercatale dove si sfideranno due squadre maschili ed una femminile (quella di Venezia), tutte dell’Associazione Palo della Cuccagna. Si potranno degustare le specialità tipiche della festa te "Lu porcu meu” come carne alla brace, panini con la salsiccia, bollito e tante bontà preparate con la carne di maiale. Dopo lo spettacolo alle ore 21 animerà la serata la musica folk e popolare de il gruppo de “li Cumpari”.
 


Articoli più letti