Un corso gratis per autoprodurre sapone naturale

Un corso gratis per autoprodurre sapone naturale

Organizzato da Cea, Legambiente e Popularia onlus, vedrà la partecipazione di un’esperta

MANDURIA - Un corso dimostrativo, gratuito, per chi volesse imparare ad autoprodurre il sapone naturale è previsto a Manduria il 13 aprile 2019. “Il sapone naturale e altri spunti per autoproduzioni casalinghe” è il titolo dell’iniziativa organizzata da Cea (Centro educazione ambientale) e Legambiente in collaborazione con Popularia onlus e che sarà tenuta dall’esperta Fabiana Prudenzano. L’incontro sull’autoproduzione del sapone naturale è fissato alle ore 17 di sabato13 aprile nell’ex Chiesa di S. Croce, in via sant’Antonio, a Manduria, prevede, tra l’altro, una piccola degustazione di prodotti locali ed il rilascio, ai partecipanti, di un attestato con un campione omaggio di sapone artigianale.

Pur essendo ad ingresso libero gli interessati, per questioni organizzative, devono prenotarsi (telefonando al numero al 346.6405086). Ai partecipanti saranno elencati ingredienti e quantità ed altri piccoli segreti. Gli ingredienti utilizzati sono l’olio d'oliva e le piante della macchia mediterranea. La curatrice del corso, Fabiana Prudenzano, anticipa che “fare il sapone è un ‘atto rivoluzionario’: un ritorno al passato nell'ottica di un cammino verso una maggiore sostenibilità e consapevolezza delle nostre azioni, delle conseguenze che esse hanno sulla nostra salute e sull'ambiente che ci circonda, messo sempre più in pericolo”. Il territorio pugliese offre una materia prima insostituibile con numerose proprietà benefiche: l’olio d'oliva, ingrediente a km 0 che si presta a tantissimi usi nella cosmesi casalinga, ancora più efficace se abbinato alle tantissime piante officinali e spontanee delle nostre campagne. Durante l'incontro si approfondirà l'affascinante storia del sapone, dai Babilonesi alle 'saponiere' di Gallipoli e alle 'soap opera', per poi passare a una dimostrazione pratica di saponificazione a freddo a base di olio d'oliva.


>


Autoprodurre ciò che ci è necessario abbatte notevolmente i costi, riduce i rifiuti, dà la garanzia della qualità del prodotto perché sappiamo cosa utilizziamo, e, cosa estremamente importante, dà molta soddisfazione.