L’Uaar avvia la rassegna filmografica per il “Premio Brian”

  • In BARI
  • lun 25 Febbraio 2019
L’Uaar avvia la rassegna filmografica per il “Premio Brian”

Cinque i film ed altrettante le serate in programma alla Mediateca, con incontro finale in diversa sede

BARI - Da oggi, 25 febbraio, e sino al 1° aprile 2019, nella Mediateca Regionale pugliese a Bari si svolge la rassegna cinematografica “Premio Brian” per il riconoscimento conferito al miglior film presentato alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Cinque gli appuntamenti in poco più di un mese di durata dell’evento barese per un ciclo di proiezioni e incontri realizzati dal Circolo Uaar (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti), l’associazione filosofica di Bari, con il finanziamento della Regione Puglia e di Apulia Film Commission.

A partire dalle ore 18 di oggi, con cadenza settimanale ogni lunedì, l’Uaar, l’associazione filosofica non confessionale di promozione sociale, propone un’iniziativa degna di particolare menzione il “Premio Brian” che, dal 2006, prendendo ispirazione nel nome dal film satirico dei Monty Python “Brian di Nazareth”, è conferito da un’apposita giuria a un film che evidenzi ed esalti i valori del laicismo, cioè la razionalità, il rispetto dei diritti umani, la democrazia, il pluralismo, la valorizzazione delle individualità, le libertà di coscienza, di espressione e di ricerca, il principio di pari opportunità nelle istituzioni pubbliche per tutti i cittadini, senza le frequenti distinzioni basate sul sesso, sull’identità di genere, sull’orientamento sessuale, sulle concezioni filosofiche o religiose.

L’ingresso ad ogni serata è libera e gratuita. Il programma prevede le seguenti proiezioni: “I baci mai dati” di Roberta Torre (2010), oggi 25 febbraio; “Le idi di marzo” di George Clooney (2011), l’11 marzo; “Philomena” di Stephen Frears (2013), il 18 marzo; “Il caso Spotlight” di Tom McCarthy (2015), il 25 marzo; e “La ragazza del mondo” di Marco Danieli (2016), il 1° aprile.

La conclusione della rassegna si terrà il 3 aprile 2019 nella sede dell’Uaar (in via Toma 20/A), è previsto un dibattito aperto al pubblico sui film presentati in rassegna.


Articoli più letti