Il Comune di Monopoli bandisce concorso per assumere 8 contabili

  • In BARI
  • lun 18 Febbraio 2019
Il Comune di Monopoli bandisce concorso per assumere 8 contabili

Prevista una preselezione e poi esami scritti e orali per la graduatoria finale

MONOPOLI - Un concorso pubblico per la formazione di una graduatoria finalizzata al reclutamento di istruttori contabili Cat. C, a tempo indeterminato e contratto a tempo pieno, è stato bandito dal Comune di Monopoli.

I candidati, per partecipare alla procedura concorsuale, dovranno presentare la domanda di ammissione, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 24 del giorno 18 marzo 2019, esclusivamente con modalità on line. Dovranno essere in possesso, tra l’altro, del diploma di ragioniere o di perito tecnico economico o equivalenti o del diploma di laurea in Economia e commercio o la laurea triennale in materie economiche (nel bando è riportato l’elenco dei titoli equipollenti).


>


Otto, al momento, i posti a disposizione per gli uffici Economato, Bilancio e programmazione, Riscossione coattiva, Gestione contabile patrimonio, Personale, Servizi demografici. Sette, tra i vincitori, saranno assunti (si legge nel bando) entro il 2019, l’ottavo entro il 2021

E’ prevista una preselezione per l’ammissione di 40 concorrenti alle successive prove d’esame, scritta e orale. Durante la prova orale, con l’ausilio di un esperto, sarà verificata l’idoneità psico-attitudinale, della conoscenza della lingua inglese e dell’uso di apparecchiature informatiche.

Nello stesso bando sono già state fissate le date e le sedi (suscettibili comunque di cambiamenti) di tutte le prove: il 22 marzo 2019 la prova selettiva al Palazzetto dello Sport di Monopoli; il 26 aprile la prova scritta nell’istituto tecnico “Vito Sante Longo”; e il 27 maggio 2019 nella sala Terre Parlanti, sempre a Monopoli, la prova orale. Per ulteriori informazioni sulla presentazione della domanda, consultare la sezione del sito istituzionale del Comune di Monopoli nella sezione “Bandi di concorso” – “Bandi in atto”.