Otto Comuni brindisini beneficeranno di finanziamenti per lo sport

Otto Comuni brindisini beneficeranno di finanziamenti per lo sport

Dalla Regione Puglia stabiliti i finanziamenti per migliorare impianti comunali e scolastici esistenti

BRINDISI - La giunta della Regione Puglia ha varato un investimento di 8,5 milioni di euro per finanziamenti straordinari a 102 Comuni pugliesi per ristrutturare campi, centri sportivi e palestre scolastiche. Di questi finanziamenti oltre 588mila euro andranno ad 8 Comuni della provincia di Brindisi: Ostuni, Cisternino, Mesagne, Fasano, Francavilla Fontana, San Donaci, Ceglie Messapica e Latiano.

Agli oltre 588mila euro, annuncia il presidente della Commissione ambiente del Consiglio regionale, Mauro Vizzino, saranno aggiunti i 75mila euro previsti per il campo sportivo “Piemonte” del capoluogo che serviranno alla manutenzione straordinaria e alla eliminazione delle barriere architettoniche.

In particolare, Mesagne beneficerà di 79.275 euro su 105.700 di spesa prevista per la manutenzione straordinaria del Palazzetto dello sport di via Udine; Fasano potrà disporre di 87.750 euro sui 117mila necessari alla realizzazione della recinzione di separazione pubblico-atleti; per Ostuni 100mila euro sui 170mila di spesa prevista per la riqualificazione del campo sportivo comunale; Francavilla Fontana potrà contare su 45.922,50 euro rispetto ai 61.230 necessari per l’adeguamento alle norme di sicurezza degli impianti sportivi nella palestra della scuola “Montessori”; 100mila euro per il manto erboso del campo di calcio comunale di San Donaci; a Ceglie Messapica, invece, sono stati destinati 81.511 euro per i campi da tennis di Villa Cento Pini; a Cisternino con uno stanziamento di 93.750 euro su 125 mila previsti si effettuerà la manutenzione straordinaria della palestra polisportiva “Peppino Todisco; e infine anche Latiano, grazie al reperimento di ulteriori risorse, presto potrà ottenere un finanziamento di 100mila euro per contribuire alla ristrutturazione del campo sportivo comunale.

“L’investimento di otto milioni e mezzo di euro per gli impianti sportivi varato dalla giunta regionale non rappresenta solo uno strumento per allargare la pratica sportiva – afferma Vizzino - ma ha anche un grande valore sociale in quanto le strutture potranno servire per altri scopi, come eventi per le scuole e riunioni pubbliche”.


Articoli più letti