Arriva in Puglia la rassegna “Luso” dedicata ai film portoghesi

  • In BARI
  • ven 08 Febbraio 2019
Arriva in Puglia la rassegna “Luso” dedicata ai film portoghesi

L'iniziativa già proposta in altre città d’Italia, si terrà nei Cineporti di Bari, Foggia e Lecce

BARI - In contemporanea nei tre Cineporti pugliesi di Apulia Film Commission, a Bari, Lecce e Foggia, dal 12 febbraio 2019 avrà inizio il ciclo di cinque appuntamenti, ad ingresso libero, con lungo e cortometraggi dedicati al meglio della filmografia del Portogallo.

Si tratta della rassegna “Luso” alla prima edizione, nelle città pugliesi, dedicata ai film portoghesi visto che lo Stato europeo sull’Atlantico, negli ultimi anni, ha attirato l’attenzione dei media internazionali per il momento sociale e politico che sta vivendo, ma anche per essere diventata una delle mete preferite dei turisti italiani. Parallelamente a queste attenzioni, il cinema portoghese sta vivendo un momento d’oro nei festival internazionali, anche se i suoi giovani autori non hanno ancora ottenuto la visibilità che meriterebbero.


>


Per sopperire a questa mancanza la Puglia, che si conferma territorio di cinema e, soprattutto, lega il proprio nome alla cultura del Portogallo, nonché territorio aperto alle diverse culture, ospita la rassegna di film. Cinque registi del nuovo cinema portoghese saranno i protagonisti della prima edizione di “Luso”, la prima mostra itinerante che sta proponendo in Italia il giovane cinema del Portogallo. Cinque film e un programma di cortometraggi che hanno affascinato pubblico, giurie e critica dei festival internazionali e che, finalmente, potranno essere apprezzati anche dal pubblico pugliese grazie al progetto di cinema itinerante che coinvolge i tre Cineporti di Puglia di Apulia Film Commission (Bari, Lecce e Foggia), dopo aver toccato più di trenta città italiane.

Si comincia, martedì 12 febbraio alle 20.30 al Cineporto di Bari, con il film “São Jorge” di Marco Martins. Il film è stato presentato in diversi festival ed è vincitore del premio “Orizzonti” per la migliore interpretazione maschile a Venezia 2016. Ad anticipare la visione della pellicola di Marco Martines sarà il cortometraggio “Inventario de Natal” di Miguel Gomes. Sempre al Cineporto di Bari, martedì 26 alle 20.30, appena tornato dal Festival di Berlino sarà il regista Ivo Ferreira a presentare il suo film “Cartas da Guerra”. Ad anticipare il lungometraggio ci sarà la proiezione del cortometraggio “A brief history of princess X” di Gabriel Abrantes.

Al Cineporto di Foggia, venerdì 15 febbraio alle 19.30, è prevista la proiezione del film “Ramiro” di Manuel Mozos, con António Mortágua, Madalena Almeida e Fernanda Neves, già in concorso alla Viennale 2017. Il film sarà preceduto dalla proiezione del film breve “A gloria de fazer cinema em Portugal”, diretto dallo stesso Manuel Mozos.

Il Cineporto di Lecce, invece, ospiterà la proiezione di due attesissimi film. S’inizia, mercoledì 20 alle 20, con il film “A fàbrica de nada” di Pedro Pinho, applaudito in molti festival e presentato alla “Quinzaine des realisateurs” di Cannes. Infine, martedì 5 marzo alle 20, il regista Pedro Cabeleira presenzierà alla proiezione del suo film “Verão Danado” (menzione Speciale a Locarno 2017 e Acid Trip 2 al Cannes Film Festival 2018) abbinato al cortometraggio “Rapace” di João Nicolau.

“Luso” è organizzata dall’associazione Il Sorpasso - promotrice in Portogallo e in Brasile della Festa del Cinema Italiano - e ArchFilm, casa di distribuzione indipendente italiana, in collaborazione con Fundação Calouste Gulbenkian, Ambasciata del Portogallo di Roma, da Instituto Camões, Slingshot Films, è un’iniziativa patrocinata dalla Fondazione Apulia Film Commission e sostenuta nell’ambito dell’intervento “Viva Cinema - Promuovere il Cinema e Valorizzare i Cineporti di Puglia”, finanziato dalla Regione Puglia e dall’Unione Europea attraverso il Patto per la Puglia del Fondo di Sviluppo e Coesione (FSC) 2014-2020