Una mostra e tre iniziative dedicate all’amore

  • In FOGGIA
  • lun 04 Febbraio 2019
Una mostra e tre iniziative dedicate all’amore

L’evento organizzato dall’associazione CulturalMente con il Comune di Foggia

FOGGIA - Febbraio per molti è il mese dell’amore poiché il 14 ricade San Valentino, santo patrono degli innamorati, ed è proprio a questo sentimento di cui tutti abbiamo sempre un grande bisogno che è dedicato il nuovo evento organizzato a Foggia dall’associazione “CulturalMente” con il patrocinio del Comune di Foggia-Assessorato alla Cultura.

Si tratta di una collettiva d’arte intitolata “Rosso d'amare", in cui saranno esposte le opere di 26 artisti provenienti da Foggia e provincia. L'inaugurazione, alla presenza del sindaco di Foggia, Franco Landella, è in programma l’8 febbraio 2019 alle ore 18.30 nella sala Propilei della Villa comunale. Sono previsti tre eventi collaterali: il 12 febbraio si svolgerà "Love Sounds", spettacolo musicale con la voce di Gina Palmieri e la chitarra di Massimo Scardicchio, coordinati dal maestro Antonello Ciccone; il 16 febbraio "Rosse Rime d'Amore" con i poeti della Capitanata e del Gargano che decanteranno poesie dialettali sull'amore; e il 17 febbraio "Danze Internazionali" con i "Seguaci di Euterpe" di Castelluccio Valmaggiore. Nei tre eventi, collaterali alla mostra, ci saranno degustazioni di vini selezionati. L’iniziativa proseguirà sino al 20 febbraio quando saranno consegnati attestati di partecipazione agli artisti da parte dell'assessore alla Cultura, Anna Paola Giuliani.

La collettiva d’arte sarà visitabile dall'8 al 20 febbraio 2019, tutti i giorni dalle ore 17.30 alle 20.30. In mostra le opere di Francesco Gisoldo, Ciro Gisoldo, Assunta Napolitano, Antonino Speranza, Anna Delle Noci, Gina Marella, Ida Iannelli, Anna Piano, Anna Ricco, Lella Pagano, Rita Conti, Roky Marchese, Patrizia De Santis, Michele Massa, Anna Canestrale, Michela Nardella, Pina Merolla, Rosalba Pennabea, Elsa Totaro, Anna Laratro, Carolina Guerrieri, Milena Stilla, Giusy Saponaro, Michela Cassa e Giovanna De Lorenzis.


Articoli più letti