Più di 400 iniziative da marzo a maggio per turismo destagionalizzato

  • In BARI
  • ven 25 Gennaio 2019
Più di 400 iniziative da marzo a maggio per turismo destagionalizzato
RODI GARGANICO

Pronto il programma con eventi culturali, naturalistici e enogastronomici in 86 comuni pugliesi

BARI - Dal 2 marzo al 26 maggio 2019, soprattutto nei week end, ci sarà la seconda tornata del ricco calendario di esperienze di “InPuglia365” per il turismo slow destagionalizzato per invogliare i turisti a visitare la Puglia non solo d’estate e nei luoghi di mare.

Per far scoprire i sapori, i profumi e i colori della Puglia in primavera ci sarà “InPuglia365 - Cultura, Natura, Gusto” 2019 e soprattutto far rigenerare i turisti ed i vacanzieri attraverso i piaceri del palato e dell’olfatto oltre che della vista attraverso l’enogastronomia, la cultura e il turismo lento (slow) che fa scoprire la realtà pugliese con tutte le sue particolari caratteristiche spesso conosciute persino a chi in Puglia vive da sempre.


>


Trentuno operatori turistici pugliesi, fra cui molti tour operator, selezionati con l’avviso pubblico di Pugliapromozione “InPuglia365” che ha stanziato 655 mila euro, offriranno a turisti e cittadini un programma di attività veramente ricco e innovativo. Tanti gli itinerari in programma per conoscere e vivere il territorio pugliese: attività escursionistiche; visite guidate ai luoghi di interesse storico-artistico-culturale; esperienze enogastronomiche. Tutto secondo il “lifestyle pugliese”, uno stile di vita autentico, decisamente antistress.

Ben 450 gli appuntamenti, tutti gratuiti, per 15 week end in 86 diverse località della Puglia che privilegiano i borghi dell’entroterra e il paesaggio rurale, ma non disdegnano anche le località della costa. L’offerta di appuntamenti e iniziative, che si concentra maggiormente a Pasqua (a partire dal 15 aprile) e il 1° maggio, è stimolante e a volte insolita: tanti laboratori che riscoprono le usanze culinarie, visite guidate, performance, escursioni e degustazioni.

“Qualità e aggregazione. Sono le parole chiave dell’ultimo bando InPuglia365 e quelle che meglio sintetizzano la strategia della Puglia in materia di turismo - ha commentato l’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone in un incontro che si è svolto in Fiera con gli operatori selezionati - Perché siamo convinti che aggregarsi, fare rete, incide significativamente sulla qualità dell’offerta ma anche sulla necessità di coniugare i bisogni dei turisti con quelli dei cittadini”.

Dal Gargano al Salento la destagionalizzazione del turismo continua a produrre attività culturali interessanti, richiami naturalistici unici. Nel progetto “Inpuglia365” gli operatori usufruiscono anche di una immagine coordinata elaborata da Pugliapromozione per promuovere le loro iniziative. Tra le varie iniziative di promozione regionale, la stampa di una guida cartacea in distribuzione in tutta la Puglia, attraverso i principali Info-point della rete regionale. Le iniziative saranno on line su sito di InPuglia365.