Le lezioni di Html in ospedale tra i finalisti in Germania

  • In LECCE
  • mar 22 Gennaio 2019
Le lezioni di Html in ospedale tra i finalisti in Germania

Il progetto dell’“Associazione Lorenzo Risolo” scelto per rappresentare l’Italia al concorso della Sap

TRICASE - C’è anche un progetto pugliese tra i 15 finalisti del “Meet and Code” che avrà luogo a Walldorf in Germania e rappresenterà l’Italia in una delle tre categorie del concorso promosso da Sap, la multinazionale europea per la produzione di software gestionale per le aziende, per introdurre i bambini e di ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 2 anni al mondo della tecnologia e del coding attraverso eventi che sappiano incoraggiarli a sviluppare i "digital skills" (competenze digitali), sempre più importanti per affrontare il mondo del lavoro.

La partecipazione all’iniziativa era riservata alle organizzazioni non profit, che potevano collaborare con altri soggetti per la progettazione e l’organizzazione dell’evento e candidare la propria idea sul sito. Tra tutte le proposte inviate, TechSoup Italia ha selezionato le migliori e ha assegnato alle organizzazioni promotrici un finanziamento di 500 euro per la realizzazione dell'evento proposto. Tra queste anche “Impariamo a divertirci con l’Html” dell’associazione salentina Alr (Associazione Lorenzo Risolo) di Trepuzzi e dello sviluppatore Michael Candido.

Il progetto, realizzato nell’ospedale “Panico” di Tricase, è stato scelto tra altri 700 di tutta Europa per la finale con i 5 migliori per ciascuna delle tre categorie: “Kick and Code”, “Innovation” e “Diversity”.

“Impariamo a divertirci con l’Html” è tra i finalisti di “Diversity” che ha visto bambini e ragazzi ricoverati in Pediatria, Oncologia ed Ematologia dell’ospedale di Tricase impegnati in speciali lezioni per imparare con facilità (e divertendosi) le basi del linguaggio Html e, allo stesso tempo, contribuire ad alleggerire e rendere meno triste la loro permanenza in ospedale, nonché a rendere più utili le ore che avrebbero passato, annoiandosi, a non fare nulla. L’evento ha avuto luogo l’autunno scorso nell’aula informatica messa a disposizione dall’ospedale di Tricase. Si è trattato di un mini corso molto speciale rivolto a dei giovanissimi utenti ancora più speciali. Lo sviluppatore web Michael Candido, co-founder della startup “Smart Siti”, ha infatti insegnato ad un gruppo di bambini e ragazzi ricoverati le prime semplici istruzioni del linguaggio Html, utili per progettare pagine e siti web. Un grande successo su tutti i fronti. I piccoli partecipanti al corso si sono divertiti tantissimo nel vedere apparire sotto i propri occhi le prime pagine internet interamente progettate da loro, il giovanissimo ‘docente’ ha vissuto un’esperienza incredibile nel trasmettere a questi giovani utenti le conoscenze e competenze informatiche acquisite qualche anno prima presso la sua scuola superiore, l’istituto “Galilei-Costa” di Lecce,

La finale di “Meet and Code”, promossa da Sap, dalla non profit tedesca Haus des Stiftens (Hds) e dai partner locali del network TechSoup Europe (per l’Italia SocialTechno/TechSoup Italia), vedrà la partecipazione di due rappresentanti per ogni organizzazione all'Award Weekend nel centro Sap a Walldorf, in Germania. Durante l'evento finale saranno proclamati i vincitori delle tre categorie, che riceveranno un premio finale di 2.500 euro. L’italiana Alr dovrà vedersela con i progetti dei team provenienti da Russia, Ucraina, Slovacchia e Bulgaria.

Comunque vada per il progetto salentino si tratta già di un’ottima vittoria essendosi classificato tra i primi 15 su 700 partecipanti ad un concorso europeo. Niente male davvero.