Un corso gratuito di scrittura per prendersi cura di sé e del mondo

  • In LECCE
  • lun 21 Gennaio 2019
Un corso gratuito di scrittura per prendersi cura di sé e del mondo

Organizzato dalla Libera Università dell’autobiografia di Anghiari

LECCE - Prendersi cura di sé e della realtà che ci circonda, rincontrare se stessi e diventare “autori di cambiamento” usando semplicemente un foglio di carta ed una penna. Sono queste le idee che ispirano il progetto di educazione permanente intitolato “La cura di sé e del mondo attraverso la scrittura e la lettura”, nato dalla collaborazione tra l’Ufficio della consigliera di Parità della Provincia di Lecce e la Libera Università dell’autobiografia di Anghiari (Luaa).

Il percorso, ideato e condotto da Laura Madonna, rappresentante della Luaa nel Salento, è rivolto a chiunque desideri cimentarsi nell’ascolto di sé e nella scrittura “che dà voce al nostro pensiero”, indipendentemente dal livello culturale, e sarà strutturato in maniera tale da avvicinare un pubblico eterogeneo all’auto consapevolezza.

Il corso sarà articolato in 5 incontri gratuiti itineranti, tra “gioco, filosofia e cura di sé”, che si svolgeranno dal 31 gennaio al 9 maggio 2019, a Lecce. Ogni appuntamento consisterà in una parte teorica, in cui si “ascolteranno” autori della letteratura di tutti i tempi, una laboratoriale e una di confronto.

Si parte il 31 gennaio alle ore 16, a Palazzo Adorno, con il primo incontro intitolato “I bagliori dell’Olocausto”. Il percorso proseguirà nel Monastero delle Benedettine, il 13 febbraio con “Educare alla felicità” e il 14 marzo con “Fragilità e leggerezza”. Gli ultimi due appuntamenti si svolgeranno nella sede della Fondazione Palmieri onlus, il 4 aprile “Tenersi a cuore” e il 9 maggio alle ore 17, “Di che giardino sono?”.

Il modulo per partecipare al corso è disponibile sul sito della Provincia di Lecce e, una volta compilato, deve essere inviato all’indirizzo email consiglierediparita@provincia.le.it. Saranno prese in considerazione le prime 50 domande di partecipazione. Ulteriori informazioni possono essere richieste ai seguenti numeri di telefono: 0832.683037–683034–683378.


Articoli più letti