Il cantautore brindisino Vincenzo Maggiore presenta il suo album

Il cantautore brindisino Vincenzo Maggiore presenta il suo album

Nella Biblioteca Comunale con una esibizione live, primo appuntamento della rassegna "Vico Castello"

BRINDISI - Tutto pronto per il primo appuntamento della rassegna “Vico Castello” per incontri e spettacoli con scrittori, musicisti e artisti, a cadenza mensile nella Biblioteca Comunale “Vincenzo Calò” di Francavilla Fontana. Per il primo appuntamento con la rassegna promossa dal “Patto Locale per la lettura”, protagonista sarà il cantautore Vincenzo Maggiore che presenterà al pubblico, con una esibizione live, il suo ultimo album “Da che mondo è mondo…”.

A partire dalle ore 18 di oggi, 15 gennaio 2019, dopo i saluti di Monica Albano, amministratore unico di Libermedia e gestore della Biblioteca Comunale, e del sindaco Antonello Denuzzo, prenderà la parola la cantante Nadia Martina che coordinerà la serata.


>


Vincenzo Maggiore, nato a Mesagne poco più di trent’anni fa, incontrerà così il pubblico che già lo ha apprezzato quando ha aperto i concerti di Max Gazzè, Simona Molinari, Zibba, Samuele Bersani e Nomadi. O quando ha accompagnato Mario Venuti durante il festival Yeahjasì BPF 2016. Lo ha seguito a festival e concorsi cui ha partecipato su tutto il territorio nazionale. E poi il suo primo album dopo aver concluso positivamente, nel 2013, un progetto di crowdfunding grazie al quale ha realizzato il suo primo album “Via di fuga”. In studio sono intervenuti ben 26 musicisti e il busker Matteo Terzi “Soltanto”. L’album è stato pubblicato in versione ufficiale nel 2015 con il supporto della Coop. sociale onlus “Eridano” di Brindisi e con il patrocinio di Puglia Sounds.

Tra le altre collaborazioni vanta quella con il rapper americano Ben Barbic con il quale ha scritto il brano “Il paradiso intorno”. Ha inciso due canzoni per “La carovana delle merende”, progetto discografico di Paola Petrosillo e Vito De Lorenzi destinato ai bambini. Ha accompagnato la cantante Lighea (Sanremo '94 e '95) nei tour 2010 e 2011 per le piazze del Centro e Sud Italia. Ha inoltre vinto diversi premi fra i quali “Premio Bruno Lauzi” nel 2016 e “Arezzo Wave” per due edizioni, quelle del 2015 e del 2016 e Sanremo Rock 2008 con la band “Prove a distanza”.

La rassegna nasce in seno al “Patto Locale per la lettura” sottoscritto dall’Amministrazione Comunale di Francavilla Fontana, istituti scolastici, associazioni, editori e liberi cittadini, con il fine di promuovere il principio che la conoscenza sia un bene comune e che il libro e la lettura siano strumenti insostituibili di accesso alla conoscenza medesima.

“L’apertura di un processo virtuoso nei confronti della cultura, come tracciato nel patto locale per la lettura, – dichiara l’Assessore alla Cultura Maria Angelotti – comincia a dare i suoi preziosi frutti con questa rassegna. È certamente una buona notizia per la città la creazione di uno spazio pubblico in cui la cultura possa sviluppare le sue potenzialità. Ringrazio Monica Albano, le associazioni, le scuole e i cittadini, che hanno creduto in questo progetto e quotidianamente si impegnano per la cultura a Francavilla”.