ven 28 Dicembre 2018

Concerto di Capodanno per la stagione musicale al Teatro Curci

  • In BAT
  • ven 28 Dicembre 2018
Concerto di Capodanno per la stagione musicale al Teatro Curci

L’intero programma organizzato dall’associazione “Cultura e Musica G. Curci”

BARLETTA - La Filarmonica Nazionale Ucraina, con il gradito ritorno della prestigiosa bacchetta del maestro Maffeo Scarpis, dedicherà al compositore austriaco Strauss, e altri, il tradizionale Concerto di Capodanno in programma a Barletta per la 35ª stagione dell’associazione “Cultura e Musica G. Curci” con il prestigioso cartellone musicale allestito, come ogni anno, per il Teatro Curci.

Ad aprire le danze della stagione musicale, di altissima qualità e risonanza nazionale e internazionale, sarà, domani 29 dicembre (porta alle ore 20.45 e inizio alle ore 21.15) al Teatro Curci a Barletta, il Concerto di Capodanno intitolato "Strauss e dintorni" e che vedrà l'esecuzione delle musiche “Bel Danubio Blu”, ouverture dal “Guglielmo Tell”, “Romeo e Giulietta”, “Treno dei divertimenti”, “Valzer dei fiori”, “La Marcia Egiziana” e tanti altri valzer e polke fino a concludere con la tradizionale e coinvolgente “Marcia di Radetzky”. Una celebrazione memorabile per salutare nel migliore dei modi l'arrivo del nuovo anno, rinnovando uno degli appuntamenti più amati ed attesi dal grande pubblico.


>


Il concerto rinnova infatti il fascino della tradizione viennese con il suo messaggio beneaugurante, e rivive con nuove e sempre diverse emozioni nello splendido scenario del Teatro comunale Curci, riportando magicamente il pubblico nell’atmosfera della “Felix Austria”. Il grande successo dell'iniziativa è ogni anno testimoniato dal "tutto esaurito" del Teatro.

La 35ª stagione musicale vedrà sul palcoscenico del Curci graditi ritorni di star della musica che calcano i palcoscenici più importanti di tutto il mondo. Da Goran Bregovic e la sua Orchestra , in esclusiva regionale, con “Three Letters from Sarajevo”, alla Compagnia della Rancia con l’attesissimo Musical “Grease – Brillantina”, da Ray Gelato, the King of Swing” con la sua Band “The Giants” a Maddalena Crippa con la sua “Allegra Vedova - Cafè Chantant” e alla grande lirica con il dittico “Cavalleria Rustica e Pagliacci” , dal musical “Kiss me, Kate” della Compagnia di Corrado Abbati, all’omaggio al tango di Astor Piazzolla con la Compagnia di Balletto “Naturalis Labor” , dai grandi concerti per pianoforte e orchestra, con la Soundiff Orchestra, con i grandi talenti del 'Premio Mauro Paolo Monopoli', all’omaggio agli indimenticabili Beatles con il Musical “Revolution” con i Beatbox nel 50° anniversario di Abbey Road, senza dimenticare lo scoppiettante e irriverente spettacolo della famosa Banda Osiris con le sue “Dolenti Note”. Undici grandi eventi per una stagione varia e diversificata che attraversa tutti i generi musicali unita dal “filo rosso” dell’alto livello artistico di tutti coloro che calcheranno le scene del Curci e della internazionalità di questi artisti che da tutto il mondo arrivano a Barletta .

Una stagione, quella organizzata dall'Associazione Cultura e Musica G. Curci di Barletta (grazie alla importante e fondamentale sinergia con l'Amministrazione comunale di Barletta, il Mibac e la Regione Puglia nell’ambito della Rete Resonance - Avviso Triennale di Spettacolo dal Vivo della Regione Puglia e la Fondazione Puglia) che vede un sempre crescente numero di abbonati che anche quest’anno ha fatto registrare un incremento delle presenze a testimonianza del proprio apprezzamento. Per ulteriori informazioni sull'intero programma si rinvia al portale web Cultura e musica