Tante iniziative per bambini e genitori per la Giornata Famu

  • In BARI
  • gio 11 Ottobre 2018
Tante iniziative per bambini e genitori per la Giornata Famu

Vari Musei hanno organizzato, in tutta la Puglia, visite guidate, giochi, laboratori e quiz

BARI - Anche in Puglia, domenica 14 ottobre, come in tutta Italia, si svolgerà la "Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo" (Famu). Per la sesta edizione sono tanti i musei e le strutture culturali che hanno aderito con iniziative varie per far conoscere ed apprezzare alle famiglie il patrimonio artistico e culturale dei grandi e piccoli Musei italiani.

Il filo conduttore scelto per il 2018 è “Piccolo ma Prezioso”, un tema che mette in risalto il grande valore dei più piccoli, dei bambini prima di tutto, ma anche dei piccoli musei e dei piccoli oggetti d'arte. Tra i musei aderenti ce ne sono anche di nuovi come il Museo Civico di Ostuni (Museo delle Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale). Per questa prima volta, il Museo di Ostuni propone ai visitatori diverse attività capaci di coinvolgere tutta la famiglia. Scopo della “Giornata delle Famiglie al Museo” sarà quello di far conoscere il patrimonio museale della Città Bianca e di sensibilizzare grandi e piccoli alla tutela e alla valorizzazione dei beni storici, artistici ed archeologici. Gli operatori, partendo dal concetto che i bambini sono quanto di più "piccolo ma prezioso" esiste al mondo, condurranno le famiglie nel Museo Civico di Ostuni, alla scoperta dei reperti e delle opere d'arte che celano storie di bambini. La visita guidata sarà supportata da immagini e brevi racconti; inoltre tutti i piccoli partecipanti, accompagnati dalle mascotte del Famu, Matì e Dadà, potranno partecipare al concorso nazionale "Disegna la tua giornata al museo" ed a un concorso interno che vedrà la premiazione del disegno più votato sulle pagine social del Museo Civico di Ostuni. Il programma prevede, due turni di visita, alle ore 10 (nel pomeriggio alle ore 16) con accoglienza e visita al Museo, a cui seguiranno il laboratorio di disegno alle ore 11.30 (nel pomeriggio alle 17.30), quiz e giochi con la preistoria alle ore 12 (nel pomeriggio alle ore 18). Per l'occasione alle famiglie sarà riservato l'ingresso con tariffa ridotta; la partecipazione alle attività sarà completamente gratuita. Al fine di garantire un ottimale svolgimento delle attività si consiglia la prenotazione al numero 347.5247152.


>


Ingresso gratuito anche alla Pinacoteca Metropolitana "Corrado Giaquinto" di Bari che, aderendo all’iniziativa del portale Kids Art Tourism (KAT), vuole contribuire a stimolare e sviluppare nei più piccoli l’interesse verso l’arte e il patrimonio culturale attraverso esperienze che associano aspetti ludico-creativi a quelli didattici. Dalle ore 9 alle ore 13, del 14 ottobre, il museo metropolitano aprirà gratuitamente le porte alle famiglie e agli adulti accompagnati da bambini che potranno divertirsi con una serie di attività pensate per loro. Ogni partecipante riceverà un piccolo dono.

Sarà all’insegna della Cultura Ebraica la Giornata Famu al MarTa di Taranto, per unire due importanti giornate quella dedicata alle Famiglie al Museo e quella europea della Cultura Ebraica. Visite guidate, conferenze e laboratori animeranno la giornata del 14 ottobre. Ci sarà Family Lab per famiglie a cura del Concessionario Nova Apulia, prima una breve visita guidata tematica alle stele ebraiche del MarTa e subito dopo il laboratorio didattico finalizzato alla creazione di un oggetto rituale della cultura ebraica ed alla comprensione di alcuni caratteri scritti in ebraico. Cinque i turni previsti alle ore 10, alle 11.30, alle 15.30, alle 17 e alle 18, per bambini dai 4 ai 12 anni, con prenotazione obbligatoria (l’evento è gratis) entro le ore 19 del 13 ottobre 2018 al numero 099.4538639 oppure via e-mail a prenotazioni@novaapulia.it. Ci sarà anche l’opportunità di un approfondimento tematico sul tema “Topografia della Taranto antica”, alle ore 11.30 U con biglietto di partecipazione di 6.50 euro+ biglietto d'ingresso) anche qui la prenotazione obbligatoria.

Gratuita invece la partecipazione alla conferenza ed all’approfondimento tematico sulle stele ebraiche del MarTa in occasione della “Giornata Europea della Cultura Ebraica”. Evento in collaborazione con l'Associazione Italiana di Cultura Classica, ed al quale interverrà l'Associazione Italia-Israele, in programma nella “Sala incontri" del Museo di Taranto, alle ore 17, dopo un’introduzione della direttrice del MarTa Eva Degl'Innocenti, si terrà la conferenza "Storie nascoste di un epitaffio ebraico. Pagine mediterranee da una terra-mondo" a cura della dottoressa Maria Pia Scaltrito, che sarà seguita da un approfondimento tematico sulle epigrafi ebraiche esposte al MarTa, a cura della direttrice del Museo, dell'Associazione Italia-Israele (dott. Giovanni Di Lena) e dal presidente della delegazione di Taranto dell'Associazione Italiana di Cultura Classica, prof.ssa Franca Poretti. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti per cui è gradita la prenotazione via telefono allo 099.4538639 o via e-mail a prenotazioni@novaapulia.it

A Rutigliano sarà il Museo MuDiAs, a Palazzo Settanni, ad accogliere piccoli visitatori con mamma e papà, nonni o zii, con l’iniziativa a misura di bambino “Happy Family Museum” in collaborazione con “Fumetteria Undermine” di Rutigliano. Dalle ore 10.30 alle 13, di domenica 14 ottobre 2018, si potrà vivere una giornata all’insegna della scoperta e del gioco…da tavola. Una breve passeggiata nel museo introdurrà lo speciale momento di condivisione e di incontro nelle sale affrescate del Palazzo che donerà nuove amicizie, conoscenze e tanto divertimento all’intera famiglia. Ad accompagnare gli speciali visitatori in un viaggio ludico ci saranno gli operatori culturali del Museo. Un tuffo nel Medioevo sarà offerto dal gioco da tavolo “Carcassonne” caratterizzato da icone costituite da mura, strade e campi ispirati all’omonimo borgo del sud della Francia, nella regione della Linguadoca-Rossiglione. In passato fu terra di conquista, anche scenario mozzafiato per il mondo cinematografico. Le sue mura sono state un’ottima location per le storie di Robin Hood e D’Artagnan. Tutto questo perché Carcassonne, con la sua doppia cinta di mura e le sue 53 torri, presenta il profilo della più classica città medievale. Più semplice “Dixit” che unisce i partecipanti e ne alimenta l’immaginazione, l’intuito e, perché no, anche il senso dell’umorismo. Lo scopo, infatti, non è vincere ma divertirsi insieme. Illustrazioni bellissime sono le protagoniste di 84 carte che, giocando, porteranno ad una vera propria esplosione di fantasia. Con “Timeline Musica e Cinema” bisognerà ricostruire la storia degli anni ‘60 attraverso i grandi successi discografici e cinematografici indicati sulle carte per creare una vera e propria linea del tempo. La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la prenotazione al numero 080.4761848 o via email all’indirizzo mail palazzosettanni@gmail.com

A Lecce, il Musa-Museo Storico-Archeologico ed il Museo Papirologico dell’Università del Salento (complesso Studium 2000, via di Valesio) aderiscono alla particolare giornata con una speciale caccia al tesoro, visite guidate, laboratori ludico-didattici tutto per far incuriosire e ‘innamorare’ i bambini della storia racchiusa in questi importanti contenitori culturali della città. Al Musa, dalle ore 17 alle ore 20, sono in programma giochi e attività. Ci sarà una caccia al tesoro per bambini e genitori, curata dagli operatori di Sistema Museo, per cercare e conoscere gli oggetti più piccoli esposti nelle sale. Inoltre si imparerà a identificare gli animali (dal più grande al più piccolo) grazie alla guida di giovani archeozoologi del laboratorio Lazus del Dipartimento di Beni Culturali. L’ingresso al Museo Musa e la partecipazione alle attività sono gratuiti ma è necessaria la prenotazione al numero 0832.294253 (in orari ufficio) o via e-mail: infomusa@unisalento.it. Visite guidate speciali e laboratori ludico-didattici pensati per i più piccoli saranno effettuati nel Museo Papirologico, sempre dalle ore 17 alle ore 20. Anche qui sono necessarie le prenotazioni via telefono ai numeri 0832.294457-459 oppure via email a maria.clara.cavalieri@unisalento.it.

La Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo è organizzata in collaborazione e con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e delle Amministrazioni comunali; con la collaborazione e il sostegno della Federazione Italiana dei Club e Centri per l’Unesco; con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche della Famiglia, ICOM Italia-International Council of Museums Italia e Touring Club Italiano.

A Cerignola porte aperte al Museo di Torre Alemanna, al Borgo Libertà, con un’iniziativa organizzata dalla società cooperativa Frequenze che, a partire dalle ore 11, ha previsto una visita guidata speciale per scoprire i segreti della Torre per tutti i bambini e le famiglie che visiteranno il Complesso monumentale ed il Museo. Si tratta di uno dei pochi insediamenti fortificati ancora esistenti dell’Ordine religioso-militare dei Cavalieri Teutonici. Una storia complessa che va dal Medioevo all’età Moderna, ricco di testimonianze archeologiche, iscrizioni, stemmi cardinalizi e opere d’arte ed oggi sede del Museo delle ceramiche del XV-XVI secolo. L’attività in programma domenica 14 ottobre prevede speciali tariffe al costo di 2 € a bambino e 5 € per gli adulti accompagnatori. I posti sono limitati per cui occorre prenotarsi scrivendo un messaggio alla pagina facebook Frequenze o tramite whatsapp al 392.9927977, indicando cognome di riferimento, numero di partecipanti ed un recapito telefonico.

Per conoscere altre attività e musei aderenti più vicini basta visitare il sito web Famiglie al Museo ed inserire la regione, la città e persino il tipo di museo d'interesse.