“Oktober Fesct” sarà influenzato da musiche e balli salentini

“Oktober Fesct” sarà influenzato da musiche e balli salentini

Insieme con birra e pietanze tipiche della festa di Monaco di Baviera ci saranno ospiti musicali della Taranta

SAN MICHELE SALENTINO - Quattro giorni di festa dedicati alla birra ed altre specialità tipiche tedesche, proprio come avviene nella festa simbolo di Monaco di Baviera, “Oktober Fesct”, animeranno San Michele Salentino.

Dall’11 al 14 ottobre 2018, tutte le sere a partire dalle ore 19, la zona Pip si trasformerà in un ‘piccolo’ ma invitante villaggio tedesco per la prima edizione di “Oktober Fesct”, con qualche ‘influenza’ locale salentina.


>


L’evento, organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di San Michele Salentino e la media partnership di Idea Radio, si svilupperà in un ampio spazio coperto dove saranno presenti stand con 14 tipi di birre, wurstel, crauti, hot dog, pollo fritto, bretzel, patatine fritte, un ampio luna park e, ogni sera, momenti speciali con concerti ed esibizioni.

La prima serata sarà aperta dai concerti la tradizione musicale salentina con il concerto di Giancarlo Paglialunga, Rocco Nigro e Massimiliano De Marco che porteranno nello spazio dell’“Oktober Fesct” una ventata di pizzica direttamente dalla Notte della Taranta. Il 12 ottobre appuntamento con la musica d’autore italiana interpretata dai Girafolk con i brani di Daniele Silvestri, Capossela, Giuliano Palma, Mannarino e di tanti altri grandi interpreti della musica italiana.

Sabato 13 ottobre atmosfera internazionale con il concerto dei Grammar School, un gruppo musicale anglo-italiano che da oltre 25 anni calca i palcoscenici d’Italia e d’Europa. È un progetto multimediale di Paul Gordon Manners, leader indiscusso dai gloriosi trascorsi musicali e stimato produttore a livello internazionale. L’attuale formazione vede Paul, voce e chitarre, come interprete principale, accompagnato da Alessandro Baruzzi, voce e chitarra, Francesco Giovinazzo alle tastiere ed infine il giovane batterista Luca Giavon. Attraverso gli anni il fondatore ha creato una serie di arrangiamenti personali di brani che hanno fatto la storia del rock selezionando i successi di grandi nomi internazionali come Beatles, Pink Floyd, Dire Straits, Simon and Garfunkel, Queen, Police, Eagles, Led Zeppelin, Bee Gees, Elton John, U2, Toto, Santana, Van Halen, Rolling Stones e tanti altri. Lo spettacolo dei Grammar School trasmette anche il significato, il ruolo sociale e rinnovamento culturale che la musica ha svolto negli anni di un recente passato carico di creatività artistica sconosciuto ma amato anche dalle nuove generazioni. L’esecuzione di ogni brano è accompagnata dalla proiezione su maxi schermo dei testi originali e della relativa traduzione in italiano, arricchiti da immagini suggestive e animazioni.

Domenica 14 ottobre spazio alla danza con La Fiesta. La partecipazione all’evento è libera e gratuita. Aggiornamenti costanti sono pubblicati sulla pagina Facebook della Pro Loco di San Michele Salentino.