Sei corti prodotti in Puglia in gara per 2 premi a Student Film Fest

  • In FOGGIA
  • lun 17 Settembre 2018
Sei corti prodotti in Puglia in gara per 2 premi a Student Film Fest

Rappresentanti dell’Accademia i Belle Arti e del Politecnico di Bari, e liceali dal Barese e dal Foggiano

FOGGIA - I cortometraggi finalisti a Student Film Fest,in programma a Foggia a novembre, sono stati scelti e resi noti ufficialmente. Si tratta di 19 cortometraggi in gara per i due ambiti riconoscimenti “University Award” e “High School Award”, nonché due Premi speciali Rai Scuola per gli studenti-filmakers delle due categorie.

Per il premio “University Award” i film in gara scelti, in cui sono coinvolti studenti universitari o delle Accademie, sono in tutto 11, due dei quali prodotti a Bari. Si tratta di: “Fiori fragili” di Annamaria Dicesare, 27’38’’, autoprodotto, Università di Bologna; “Gamers” di Elena Palazzi, 7’13’’, Università degli Studi Federico II Napoli; “Giochi di potere” di Eleonora Mozzi, 5’, Centro Sperimentale Cinematografia Roma; “He must die” di Antonio Masciopinto, 12’41’’, autoprodotto, Accademia Belle Arti Bari; “Il contegno degli spaesati” di Raffaele Nacchiero,15’31’, autoprodotto, Politecnico di Bari; “Il disegno di gesso” di Florian Chabbal, 8’03’’, ITS Rossellini Roma; “Là dove c’è troppa luce” di Lorenzo Mannino, 10’, CSC Lombardia; “Memo” di Michael Cammisa, 3’05’’, autoprodotto, Accademia Belle Arti di Brera Milano; “Non persone” di V. Nardo, A. Mancini, C. Ercolani, G. Monaco, doc, 28’, autoprodotto, Università degli Studi di Bologna Campus Forlì; “Una questione di incredibile importanza” di Giulia Lapenna,12’03’’, autoprodotto, Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volontè Roma; e “50 e 50” di Davide Lupinetti, 12’, Nuova Accademia di Belle Arti Milano.


>


Otto, invece, i film in gara per “High school Award” con il coinvolgimento di studenti delle scuole superiori e dei licei, quattro quelli pugliesi. Si tratta di: “Addolorata e Lucia”, Collettivo studenti Istituto “M. Dell’Aquila” S. Ferdinando di Puglia, 9’, autoprodotto; “I volti del bello” di Annabella Buonuomo, 9’, Istituto Statale “Don Lorenzo Milani” Gioia del Colle, autoprodotto; “Il disegno” di Federico Zorzetto, 14’45’’, “IIS Scarpa-Mattei” Fossalta di Piave (Venezia); “Il prezzo di un errore” di Valeria Lippera,3’24’’, Ipseoa “G.Varanelli” Cingoli (Macerata); “Manuale della felicità”, Collettivo studenti IISS Ferraris Molfetta, 3’, autoprodotto; “Non c’è vita che non meriti amore”, 8’, Collettivo IISS “S. Staffa” Trinitapoli; “Rien!” di Marcello Giovani, 3’02’’, autoprodotto, Liceo Scientifico “Copernico-Manieri” Roma; e “Tutto o niente” del Collettivo Liceo “Orazio Flacco Napoli”, doc, 14’, autoprodotto.

La giuria di qualità, presieduta dall’attore e regista Paolo Sassanelli conferirà i riconoscimenti alle migliori opere presentate dagli studenti iscritti alle Università, Accademie di Belle Arti, Accademie di Cinema e Scuole secondarie di II grado. Rai Cultura, media partnership 2018, con il canale specializzato Rai Scuola seguirà il concorso cinematografico, che si terrà a Foggia dal 18 al 24 novembre 2018, ambito VIII edizione Foggia Film Festival (sul portale web l'elenco dei corti degli studenti in concorso e quelli del Fff).

Student Film Fest è un luogo d’incontro e di confronto che si propone di dare visibilità ai prodotti audiovisivi realizzati dalle giovani generazioni, nel contempo si candida a diventare vetrina delle opere di qualità sul mondo socio-culturale, attraverso la proposta di proiezioni, incontri, dibattiti e programmi speciali dedicati al ‘cinema giovane’.

La kermesse è promossa e co-organizzata dal Centro di Ricerca Teatrale e di Cinematografia ‘La Bottega dell’Attore’ e Assessorato Cultura Città di Foggia, in collaborazione con Mediafarm, Apulia Digital Maker; partners: Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Coop Alleanza 3.0 e Banca Popolare Pugliese.