Processione, musica, spettacoli e tradizione per la Madonna della Luce

  • In FOGGIA
  • mar 11 Settembre 2018
Processione, musica, spettacoli e tradizione per la Madonna della Luce

Tra i riti da non perdere il lancio dell’icona e quello del rosario artistico

MATTINATA - Torna la Festa Patronale, a Mattinata, in onore della Madonna della Luce. Quattro giorni di festa dal 13 al 16 settembre, con complessi bandistici, concerti musicali, comici, cabaret, lancio di mongolfiere, scenografie patronali e spettacoli pirotecnici, oltre ai riti religiosi. Tra gli appuntamenti più attesi, oltre alla processione, ci sono quelli del lancio dell'icona e del rosario artistico. Il primo prevede una riproduzione fotografica dell'icona incorniciata da palloncini che sarà lasciata libera di volare e spinta dal vento si dirigerà verso territori vicini. Il lancio del rosario artistico è la riproduzione di un rosario con palloncini tra loro ben legati e lasciati liberi in volo che spinti dal vento di disperderanno con la speranza che possano portare benedizioni.

La festa inizierà il 13 settembre con l'accensione delle spettacolari luminarie della ditta Fratelli Carlone di Lucera e la solenne celebrazione eucaristica, in occasione dell'anniversario della dedicazione della Chiesa. Alle ore 20.30 in piazza Aldo Moro ci sarà il teatrino dei burattini con spettacoli di animazione per i più piccoli. Il 14 settembre, alle ore 7, si aprirà ufficialmente la festa con lo sparo dei 21 colpi di cannone ed il giro del Gran Concerto Bandistico “Città di Manfredonia”, che alle ore 12 si esibirà in piazza Aldo Moro. Alle ore 19 la Santa Messa e subito dopo alle ore 20.30 sul Belvedere Monte Saraceno ci sarà uno spettacolo di intrattenimento per bambini. Alle 21.30 in piazza Aldo Moro il Gran Concerto Bandistico “Città di Manfredonia”diretto dal maestro Giovanni Esposto, mentre alle ore 22.30 in via Fischetti “Wild Sound Quintet”. Il 15 settembre, Solennità della Madonna della Luce, la Grande Orchestra di Fiati “Città di Calitri”, sfilerà dalle ore 8.30 per le vie cittadine per arrivare alle ore 12 in piazza Aldo Moro dove eseguirà il matinée della festa. Alle ore 19 avrà inizio la Ss. Messa al termine della quale ci sarà il lancio dell’Icona di Santa Maria della Luce. In serata in piazza Aldo Moro alle ore 21.30 avrà inizio il concerto lirico-sinfonico della Grande Orchestra di Fiati “Città di Calitri” diretto dal maestro Carlo Luongo, con le più belle opere liriche, mentre alle ore 22 in corso Matino "Couquette Band".


>


L’ultimo giorno della festa, il 16 settembre, sarà ricco di appuntamenti. Alle ore 8.30 il Gran Concerto Bandistico "Città di Manfredonia" suonerà per le vie cittadine e alle ore 12 si esibirà nella piazza per il Matinée. Alle ore 12, momento solenne per i devoti, presso la chiesa, ci sarà la cerimonia di discesa della Sacra Icona della "Mater verae lucis" che, dalle 17.30, come da tradizione, sarà in processione per il paese. Si tratta di una pregevole opera d’arte del XVII secolo, in cui sono raffigurati la Vergine, seduta su un trono di nubi bianche, con in braccio Gesù, ed in alto due angeli che sostengono la corona. Per l'occasione sarà accesa la batteria pirotecnica, mentre alle ore 20 in piazza Aldo Moro, al passaggio della processione, scenografia “I Colori della Madonna”. Alle ore 20.30 circa, al rientro della processione, spettacolo pirotecnico e lancio del “Rosario Artistico”. Alle ore 21.30 il Gran Complesso Bandistico "Città di Manfredonia" si esibirà con il Concerto Lirico-Sinfonico in piazza Aldo Moro diretto dal maestro Giovanni Esposto, mentre presso la Villa Comunale inizierà lo spettacolo musicale del gruppo “Con Voi”, cover band Claudio Baglioni. A seguire ospiti della serata Gigi e Ross, Alessandro Bolide da “Made in Sud” e per concludere i festeggiamenti l'immancabile spettacolo pirotecnico.