Parte da qui l’evento motociclistico “L’Alba Salentina in sella”

  • In LECCE
  • mar 10 Luglio 2018
Parte da qui l’evento motociclistico “L’Alba Salentina in sella”

L’iniziativa, organizzata da Motoclub Salentum Terrae, ha scopo benefico oltre che turistico

CAVALLINO -


>

Tutto pronto per la quinta edizione de "L'Alba Salentina in sella” che quest’anno raggiungerà Capo di Leuca per regalare ai partecipanti, la magia di un’alba unica e irripetibile. L’evento motociclistico, si svolgerà in un’unica notte, tra il 14 ed il 15 luglio, per correre sulle ‘due ruote’.


>




>

E proprio la passione per i motocicli e l’amore per la terra hanno dato vita alla straordinaria iniziativa che vede, ogni anno, sempre più motociclisti giungere da ogni parte della regione, ma anche da più lontano, per partecipare e conoscere in maniera alternativa ed affascinante le bellezze nascoste del meraviglioso Salento.


>




>

Anche in questa edizione l’intento del “Motoclub Salentum Terrae”, organizzatore dell’evento, è di promuovere il territorio con un occhio attento ai bambini e alla solidarietà. Lo scopo benefico non mancherà, tant’è che l’intera somma raccolta con le partecipazioni sarà devoluta ai bambini speciali di “CuoreAmico”, per realizzare desideri o aiutarli nell'acquisto di particolari strumenti o ausili. Le iscrizioni hanno già raggiunto il numero massimo dei partecipanti previsti, ovvero 600.


>




>

L'“Alba Salentina in sella” prenderà il via alle ore 19.30 del 14 luglio con il raduno in piazza Sigismondo Castromediano a Cavallino. Da qui ci sarà la sfilata ‘in sella’, con partenza alle ore 21, verso uro Leccese per percorrere l'entroterra salentino. La prima tappa sarà intorno alle ore 21.40 in piazza del Popolo a Muro Leccese dove si potranno apprezzare: il Palazzo del Principe, Frantoio ipogeo, Museo Messapico e medievale e Chiesa SS. Medici. Si riparte alle ore 22.45 con destinazione Specchia dove si arriverà alle ore 23.30 in piazza del Popolo. Intorno all’una di notte di nuovo tutti a bordo delle ‘due ruote’ per raggiungere il Faro di S. Maria di Leuca, su gentile concessione della Curia della Basilica Santuario Santa Maria De Finibus Terrae. Dopo un’ora di viaggio, l’arrivo a Santa Maria di Leuca dove, in collaborazione con la ProLoco, ci sarà l'apertura della Cascata Monumentale dell'Aqp. Si attenderà quindi il sorgere del sole, previsto alle 5.29, con il tenore Raffaele Pastore che canterà "Nessun Dorma" dalla lampada del Faro di Leuca, per gentile concessione della Marina Militare e di MariFari Taranto. Alle 6 partenza con destinazione Lecce dal litorale adriatico, per meglio apprezzarlo con i colori dell'alba.