Il borgo pronto a vestirsi e animarsi con il “Festival dei Colori"

  • In FOGGIA
  • mer 27 Giugno 2018
Il borgo pronto a vestirsi e animarsi con il “Festival dei Colori

L’iniziativa, organizzata dal circolo Oasis, ha ricevuto il titolo di miglior evento italiano nel 2017

MATTINATA - Il bianco delle falesie, la costa rocciosa del Gargano, il verde dell’olio, il viola delle orchidee, il turchese del mare, il rosso della tarantella, sono alcuni dei colori che trasformeranno il borgo di Mattinata in una galleria di installazioni colorate che, a cascata dal cielo, creeranno un’atmosfera allegra ed incantata.

Torna l'attesissimo evento colorato dell'estate mattinatese: il “Festival dei Colori” organizzato dal Circolo Oasis (circolo ricreativo culturale), come evento di punta dell’estate mattinatese, che si terrà nei giorni 29, 30 e 31 luglio 2018. Lo scorso anno, 2017, il “Festival dei Colori” è stato insignito, del titolo di miglior evento italiano per la categoria “Cultura, Musica e Spettacolo” da Italive, portale di promozione territoriale, in partenariato con Autostrade per l’Italia spa, Coldiretti Codacons, Comitas e Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo.


>


La tre giorni non si limita a trasformare le strade del borgo di Mattina, a ‘riempirle’ e ad animarle con eventi e spettacoli, aventi come palcoscenico le vie del Comune, ed è sempre dedicata alle peculiarità cromatiche di Mattinata e dell’intero Gargano. L’evento principale è la “Corsa dei Colori del Gargano” che si terrà il 29 luglio, una fan-race per tutta la famiglia che consente di immergersi nel caleidoscopio dei colori del Gargano. Musica, cultura ed enogastronomia incorniciano il tutto per una di festa di paese davvero suggestiva.

Grande novità dell’edizione 2018 è il riconoscimento ottenuto dal Mibact che ha assegnato al “Festival dei Colori” il proprio patrocinio indicandolo come evento dell’anno europeo della Cultura con l’intento di incoraggiare la partecipazione e la valorizzazione del patrimonio culturale quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza all'Europa. Per ora non viene svelato di più, per mantenere l’attesa e la curiosità di quanti vorranno partecipare anche solo per assistere e magari scattare qualche foto ricordo, nonché assistere ad una serie di spettacoli ed attrazioni tutte divertenti per un’estate gioiosa ed allegra.