728 x 90

Due concerti musicali al Conservatorio, con studenti e docenti

  • In BARI
  • mer 13 Giugno 2018
Due concerti musicali al Conservatorio, con studenti e docenti

Ad ingresso gratuito, con esibizione degli studenti pianisti di una masterclass e del prof. Giovanni Rinaldi

BARI - “Non solo tasti per il pianoforte. Corde e Martelletti” è il titolo del concerto in programma domani, 14 giugno, alle ore 18 al Conservatorio Piccinni di Bari nella saletta dell’Auditorium del Conservatorio.

Ad esibirsi saranno gli studenti pianisti della masterclass affidata a Maria Grazia Bellocchio (pianista milanese, esperta di pianoforte contemporaneo) e Alessandro Solbiati (compositore), quest’ultimo autore di una raccolta di brani (Corde e Martelletti, piccoli pezzi per crescere al pianoforte) in cui il pianoforte viene esplorato come complesso corpo sonoro. Il progetto didattico è coordinato da Carla Avantaggiato ed Elvira Sarno. L’ingresso, come sempre, è libero e gratuito sino ad esaurimento posti.


>


Il giorno dopo, il 15 giugno, altro concerto gratuito (con posti sino ad esaurimento) dedicato a Rossini. Con inizio alle ore 20.30 saranno eseguite aree musicali del repertorio cameristico per contrabbasso e archi. Giovanni Rinaldi, professore di contrabbasso al Conservatorio Piccinni, sarà coprotagonista sulle Sonate a quattro di Gioachino Rossini. Le sei Sonate saranno eseguite nella versione originale, con due violini, violoncello e contrabbasso. Rossini compose le Sonate a quattro nel 1804, a soli dodici anni. Esse sono l’esempio di una creatività precoce quanto spontanea; Rossini non aveva infatti ancora preso lezioni di composizione e portò a termine l’impresa in soli tre giorni. La raccolta fu rivista successivamente dal compositore prima della pubblicazione, nel 1825, in una versione per quartetto tradizionale, con viola e violoncello al posto di violoncello e contrabbasso. Con Giovanni Rinaldi (contrabbasso) suonano Carmine Scarpati e Giovanni Zonno (violini) e Nicola Fiorino (violoncello).