Il XIX Festival del Cinema Europeo vinto dal film di Garle-Weiss

  • In LECCE
  • lun 16 Aprile 2018
Il XIX Festival del Cinema Europeo vinto dal film di Garle-Weiss
LECCE La vincitrice del XIX Festival del Cinema Europeo (foto tratta dal sito www.festivaldelcinemaeuropeo.com)

Conclusa la sei giorni dedicata a film e cortometraggi con incetta di premi per alcuni dei film in concorso

LECCE - Il film “The party’s over” di Marie Garle-Weiss è il vincitore dell’Ulivo d’oro “Premio Cristina Soldano al Miglior Film”, allo stesso sono stati assegnati pure il “Premio Agiscuola” ed il “Premio Cineuropa”, della XIX edizione del Festival del Cinema Europeo, mentre “Cuori puri” di Roberto De Paolis ha ricevuto il “Premio Mario Verdone”. Sono questi i film, secondo le rispettive giurie, più belli della kermesse svoltasi a Lecce dall’8 al 13 aprile 2018. Inoltre sono stati assegnati al film “Scary mother" di Ana Urushadze il “Premio Giuria Fipresci”, mentre migliore attore europeo è stato giudicato Goran Bogdan per “Agape” di Branko Schmidt a lui è stato consegnato il “Premio Sngci”,

Il festival i Lecce si è concluso con un ennesimo successo non solo per i vincitori ma anche per il pubblico, sempre più numeroso, che ha potuto assistere alle proiezioni grazie all’edizione diretta da Alberto La Monica e dedicata, quest’anno, a Cristina Soldano, direttrice artistica sin dalla prima edizione, che con passione e professionalità ha saputo dare impulso alla manifestazione. Anche tutte le proiezioni dedicate agli studenti, alla presenza dei protagonisti delle pellicole che hanno interloquito con i ragazzi, hanno riscosso notevole partecipazione e interesse.


>


I premi saranno assegnati nel corso della cerimonia di premiazione condotta da Virginia Panzera.

La giuria Ulivo d’Oro, presieduta da Beki Probst (presidente European Film Market) e composta da Eleni Androutsopoulou (selezionatrice Thessaloniki IFF), Adriana Chiesa Di Palma (produttrice e distributrice), Antonella Gaeta (giornalista e sceneggiatrice) e Dubravka Lakić (critica cinematografica) ha assegnato anche i seguenti premi: per la Miglior Sceneggiatura il riconoscimento è andato a Stienette Bosklopper per “Cobain” (Olanda-Belgio-Germania, 2017) di Nanouk Leopold; il Premio per la Miglior Fotografia è stato assegnato a Marton Miklauzic per “Yellow heat” (Turchia, 2017) di Fikret Reyhan; il Premio Speciale della Giuria è stato consegnato a “Disappearance” (Olanda-Norvegia, 2017) di Boudewijn Koole che ha ricevuto pure il Premio del Pubblico.

Per il “Premio Mario Verdone 2018, giunto alla nona edizione, oltre al miglior film “Cuori puri” (Italia, 2017) è stato assegnato un Riconoscimento Speciale ad Andrea De Sica per “I figli della notte” (2016). La sesta edizione del Premio Emidio Greco (comitato di selezione: Jacopo Chessa, Lia Furxi, Alberto La Monica) è stato assegnato dalla giuria composta dalla famiglia Greco a “Denise” di Rossella Inglese (2017) con la seguente motivazione. La giuria della sezione Puglia Show ha assegnato il Premio Centro Nazionale del Cortometraggio, Premio Augustus Color, a “Fine d’estate” di Paolo Strippoli, Menzione Speciale invece a “Piccole italiane” di Letizia Lamartire. Ed ancora Premio Rai Cinema Channel di euro 3.000 è stato assegnato a “L’uomo proibito” di Tiziano Russo, il Premio Unisalento, assegnato dalla giuria composta dagli studenti del Cineclub Universitario, attività di promozione e studio della cultura audiovisiva erogata dal Centro Interdipartimentale di Ricerca in Digital Humanities dell’Università del Salento e sostenuta dalla Fondazione Apulia Film Commission, è stato assegnato “Fine d’estate” di Strippoli.

Il Festival del Cinema Europeo è ideato e organizzato dall’Associazione Culturale “Art Promotion” ed è realizzato dalla Fondazione Apulia Film Commission e dalla Regione Puglia con risorse del Patto per la Puglia (FSC). Si avvale inoltre del sostegno del Comune di Lecce e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo-Direzione Generale Cinema.

Sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo e con il patrocinio di S.N.G.C.I., S.N.C.C.I., FIPRESCI, Agiscuola, Università del Salento, il Festival del Cinema Europeo si pregia della collaborazione di Centro Sperimentale di Cinematografia, Centro Nazionale del Cortometraggio, ARCI Lecce, ed è membro dell’Associazione Festival Italiani di Cinema.