728 x 90

Nuova edizione del Premio Apulia Voice ed avvio alle iscrizioni

Nuova edizione del Premio Apulia Voice ed avvio alle iscrizioni

Quattro le categorie in concorso baby, junior, senior e inediti, insieme con le band

CRISPIANO - Premio Apulia Voice 2018, comincia il conto alla rovescia e si inizia con l’avvio delle iscrizioni alla seconda edizione del concorso canoro nazionale.
Il 15 marzo 2018 partono le iscrizioni al concorso che lo scorso anno ha visto vincitore, nella categoria junior, Marco Boni, poi trionfatore del talent show “Prodigi” su RaiUno. I casting, quest’anno, si terranno a Napoli, Cosenza ed a Crispiano.
Torna, dopo lo straordinario successo della scorsa edizione, Premio Apulia Voice. organizzato dall'Ascd Apulia Musica ed Eventi. La manifestazione, anche quest'anno estesa alle categorie baby, junior, senior e inediti, vedrà ufficialmente l’avvio delle iscrizioni (due i mesi di tempo) tra tre giorni quando, attraverso il portale www.premioapuliavoice.it gli interessati potranno iscriversi entro e non oltre il 15 maggio 2018.


>

Alla luce dell'imponente richiesta di partecipazione della passata edizione, quest'anno sono state decise quattro date e tre location diverse per i casting, che si terranno a Napoli il 20 maggio, a Cosenza il 27 maggio ed a Crispiano il 2 e 3 giugno, nello splendido Teatro Comunale che l'anno scorso ha ospitato la finalissima.
I vincitori si qualificheranno per la semifinale dell'11 agosto che decreterà i finalisti dell'atto conclusivo del giorno seguente. Oltre ai vincitori di ogni categoria, la finale svelerà anche a chi verranno consegnati i premi della critica, della migliore presenza scenica, quello radiofonico, il premio social (confermatissima la media partnership con MusicAlive) ed il massimo riconoscimento alla migliore band del concorso.
Anche quest'anno presenterà le due serate finali il giornalista Matteo Schinaia, direttore di tarantoeventi.it, al quale l'anno scorso andò il pubblico elogio della divina Grazia Di Michele, che insieme a Fabio Barnaba e Carlo Rizioli compose la commissione.
“Dopo il successo dello scorso anno vogliamo continuare a stupire - il commento soddisfatto del patron della kermesse Cosimo Taurino - e ci saranno tante novità e anche quest'anno una giuria di primissimo livello”.