Ciceri e tria (Ceci con la pasta fritta)

Ciceri e tria (Ceci con la pasta fritta)

Primo piatto tipico della tavola leccese a base di legumi

di Luisa da Lecce

INGREDIENTI
300 g farina di semola
200 g ceci secchi
1 cipolla
1 sedano (coste o gambo)
150 centilitri olio extravergine di oliva
2 foglie di alloro
olio extravergine d’oliva
acqua tiepida q.b.
pepe q.b.
sale q.b.

PREPARAZIONE
Lavare e mettere i ceci a bagno almeno per una notte, in acqua fredda. Poco prima di metterli sul fuoco per la cottura aggiungere foglie di alloro e cuocerli senza sale. Nel frattempo preparare la ‘tria’ ovvero la pasta da friggere. Mettere in una grande terrina la farina di semola e a poco a poco aggiungere acqua tiepida finché l’impasto non risulti liscio e compatto. Lavorare l’impasto per qualche minuto e subito dopo farlo riposare, coperto con un canovaccio, per circa 10-15 minuti. Stendere la pasta in una sfoglia sottile e tagliare dei pezzi di circa 6 centimetri di larghezza.

Scolare i ceci cotti, eliminare le foglie di alloro, e frullarne un terzo (65 g circa). A parte preparare il sugo di condimento della pasta con i ceci. In una casseruola far appassire la cipolla tritata con tre cucchiai di olio d’oliva extravergine, unire i ceci interi e quelli fruttali e lasciar cuocere per circa 10 minuti, a fuoco moderato.

In un’altra casseruola mettere un litro di acqua con il sedano tagliato a pezzetti. Portare a bollore, salare e buttare metà della pasta cuocendola al dente. In una padella, intanto, scaldare dell’olio evo e friggere la restante pasta a fuoco vivace e scolare su carta assorbente. Scolare la pasta lessa e scolarla, mescolarla subito con quella fritta, ancora calda, e condire con il sugo di ceci (interi e frullati), aggiungere olio crudo e pepe, e servire.


Articoli più letti