Torna BGeek con ospiti quali Solo, Lloyd e Togekinoko

  • In BARI
  • mar 23 Maggio 2017
Torna BGeek con ospiti quali Solo, Lloyd e Togekinoko

Nella tre giorni non mancheranno giochi e appuntamenti con cinema e serie tv

BARI - Fumetto, cinema, serie tv e giochi e soprattutto ospiti sono, ormai da alcuni anni, gli ingredienti fondamentali per il successo di BGeek Festa che puntuale torna a Bari con la sesta edizione dal 9 all’11 giugno prossimo.

Dopo gli oltre 18.000 visitatori dello scorso anno, al Palaforio di Bari, la nuova edizione vuole superare sé stessa e porta ospiti internazionali del calibro di David Lloyd (disegnatore della graphic novel di Alan Moore V for Vendetta), Rafael Albuquerque dall’America del Sud e Togekinoko, autrice del manga Lupin III, insieme con artisti del mondo del fumetto come Stefano Turconi e Teresa Radice (Il porto proibito), Giacomo Bevilacqua (A Panda piace…), Riccardo Torti (Torti Marci), I Paguri (Don Zauker, Nirvana), gli youtuber Maurizio Merluzzo e Paolo Cellamare e molti altri.


>


Non mancherà di partecipare, nemmeno l’autore del manifesto ufficiale di questa edizione 2017, lo street artist Solo, di fama internazionale, ha 35 anni ed è romano. Il suo rapporto con l’arte inizia con il boom della graffiti art in Italia, nella seconda metà degli anni Novanta. La produzione di Solo è varia e complessa. Alle opere su tela, che vengono esposte in varie gallerie del mondo, affianca la sua produzione sui muri, realizzati nei quartieri della periferia di Roma. Ha lavorato con numerosi brand internazionali: Nike, Fox, Disney, Warner, fino alla storica casa di moda di Valentino, con la quale ha collaborato, a New York, per la nuova collezione dell'atelier "Goop", di Gwyneth Paltrow. Parallelamente al percorso pittorico lavora come scenografo per il cinema. Ultimo, in ordine di tempo, il lavoro sul set del blockbuster Zoolander 2. Il manifesto è davvero coinvolgente con la piovra che ‘avvinghia’ Spiderman, proprio davanti al Palaflorio (disegnato sullo sfondo) e può essere interpretato almeno in due modi: il primo quello della città di Bari, rappresentato dalla piovra, che attira a sé un personaggio famoso dei fumetti e che, come è noto, non molla la presa. L’altro che persino un ‘polpo’ può vincere un supereroe e diventare, in questo caso, a sua volta un ‘supereroe’ trascinando nella nostra Bari personaggi dei fumetti.

Ma come sempre tra i tanti eventi in programma i più emozionanti per gli amanti del fumetto, dei disegni manga e delle serie tv, sono sicuramente gli incontri ravvicinati con personaggi che non è facile avvicinare perché difficilmente partecipano ad eventi di spettacolo se non a questi del genere di BGeek.

Sarà sicuramente molto atteso l’arrivo di David Lloyd, il 67enne fumettista inglese, noto per aver illustrato V for Vendetta, uno dei capolavori di Alan Moore. Lloyd ebbe un ruolo fondamentale nella caratterizzazione del personaggio: fu sua l'idea della maschera di Guy Fawkes. Lloyd esordì come disegnatore nel mondo dei fumetti nella seconda metà degli anni settanta, lavorando per Halls of Horror, TV Comic e per alcune testate della Marvel Comics. Fu il creatore, insieme allo scrittore Steve Parkhouse, di Nightraven, protagonista dell'omonima testata. In seguito, Lloyd lavorò con lo scrittore James Hudnall a ESPers, pubblicato dalla Eclipse Comics e si dedicò - successivamente - a Hellblazer sui testi di Grant Morrison e Jamie Delano. Seguì la collaborazione con Garth Ennis per War Stories (DC Comics) e con Warren Ellis per Global Frequency (Wildstorm). In Italia, le opere di David Lloyd sono edite principalmente da RW Edizioni – Lion.

Dal Brasile arriverà invece Rafael Albuquerque, 36enne disegnatore, colorista, inchiostratore e autore fumettistico, noto principalmente per essere illustratore e co-creatore di American Vampire e disegnatore di titoli DC Comics come Blue Beetle, Batgirl e All-Star Batman. Il suo primo ingaggio noto avviene per DC Comics come disegnatore nella serie mensile Blue Beetle per cui collabora dal 2007 al 2009. Per DC Comics ha lavorato anche sulle copertine di Superman/Batman e Robin/Spoiler Special, passando in seguito per Dark Horse Comics sulle pagine di Tales of the Fear Agent; approda in Marvel, illustrando le cover per la miniserie di quattro numeri Nomad: Girl Without a World. Nel 2010 inizia il suo proficuo lavoro su American Vampire pubblicata su DC Comics – Vertigo, con cui vince due premi di grande prestigio, un Eisner Award e un Harvey Award come Best New Series insieme ai colleghi Scott Snyder e Stephen King nel 2011. Per DC Comics ha scritto e illustrato la sua prima storia nel 2012, Legends of the Dark Knight, disegna in seguito alcune storie per Batman vol.2 nel 2013. Nel 2013 ha co-sceneggiato insieme a Scott Snyder una storia di 64 pagine, American Vampire one shot The Long Road to Hell. Attualmente è al lavoro su Batgirl e All-Star Batman per DC Comics.

E direttamente dal Giappone, giungerà invece Togekinoko, che ha recentemente stupito i fan giapponesi di Lupin III per la sua eccezionale bravura firmando tre volumi delle sue avventure pubblicati nell’Official Magazine di Lupin III e raccolte con il titolo Lupin III T. Per la prima volta nella grande produzione di Lupin III l’apprezzata mangaka ha realizzato anche delle scene dell’anime, nella sigla che caratterizzava l’uscita della quarta serie di Lupin III: L’avventura italiana. Togekinoko si esibirà in un live sketching su parete sul tema del celebre personaggio e dei suoi compagni ed avversari. Tutti al Palaflorio di Bari, allora, dal 9 all’11 giugno. Per saperne di più visitare il sito web http://www.bgeek.it/